I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dhea, la pillola che ringiovanisce di 20 anni mente e corpo: è davvero miracolosa?

Stimola il corpo a produrre testosterone ed estrogeni anche quando si è in età avanzata. Attenti agli effetti collaterali

Pubblicato il 07/06/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Rimanere “eternamente giovani” è il sogno di ogni donna che con l’avanzare dell’età va inevitabilmente incontro a rughe e segni del tempo. Finalmente, però, arriva la soluzione ideale per loro. Si chiama Dhea, abbreviazione di deidroepiandrosterone, ed è una piccola capsula bianca che evita l’invecchiamento mentale e fisico della mezza età.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO SHOCK

In America, si può acquistare il farmaco in qualsiasi farmacia e negli ultimi tempi è diventato particolarmente popolare poiché le donne sulla cinquantina che lo hanno utilizzato ne sottolineano gli incredibili benefici. Basterebbe assumerlo per un mese per vedere dei risultati immediati: il proprio aspetto migliora, così come anche la memoria e la capacita di pensiero, per non parlare della vita sessuale. Insomma, una semplice pillola farebbe tornare la vitalità che si aveva a 20 anni. Si tratta di un vero e proprio sogno che diventa realtà per tutte quelle che non riescono proprio ad accettare la comparsa delle rughe e dei segni dell’invecchiamento.

Peccato solo che abbia dei terribili effetti collaterali. Dhea agisce sul corpo in modo da stimolare la produzione di estrogeni e testosterone, che con l’avanzare dell’età e con l’arrivo della menopausa tendono a scomparire. La cosa  fa sì che l’organismo non funzioni più in modo sano e naturale, tanto che a volte causa acne, pelle grassa, diradamento dei capelli. L'uso eccessivo di Dhea potrebbe però compromettere le proprie condizioni di salute, meglio dunque cominciare a fare i conti con l’avanzare dell’età il prima possibile: in fondo è solo una nuova fase della propria vita. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'