I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Wurstel contaminati da batterio killer, l’azienda: Gettateli via

Ritirati dal mercato più di 200 prodotti dopo che si è scoperto che la carne dell’azienda bavarese Sieber era contaminata da listeriosi

Pubblicato il 01/06/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

È allarme in Germania dopo la morte di un uomo in Baviera che si era sentito male dopo aver mangiato dei wurstel comprati in un supermercato della sua città. Le tradizionali salcicce tedesche infatti sono risultate contaminate dal batterio della listeriosi. A lanciare l'allarme l'ufficio per la salute e la sicurezza del Land della Germania meridionale che aveva fatto scattare i controlli dopo il decesso dell'uomo. A seguito delle analisi sulla carne venduta dell’azienda bavarese Sieber infatti si è scoperto che la listeriosi aveva contaminato molti lotti di produzione di Wurstel e altri insaccati venduti in Germania.

GUARDA IN ALTO L'INCHIESTA DI REPORT SUL BATTERIO NEI SUINI ITALIANI

L'azienda ha immediatamente avviato al procedura di ritiro di tutta la produzione potenzialmente contaminata, vale a dire più di 200 diversi prodotti, e in un annuncio ha chiesto a tutti coloro che avessero acquistato wurstel o prosciutti di buttarli via. A seguito dei controlli e della contaminazione della carne immessa nel mercato, per la Sieber, che ha sede a circa 40 chilometri da Monaco di Baviera, è scattato anche il divieto di produzione. "Noi abbiamo  collaborato con le autorità e abbiamo fatto tutto quello che era in nostro potere per tutelare i consumatori" hanno spiegato dall'azienda contestando il provvedimento di chiusura degli impianti di produzione. L'azienda, che rifornisce mense e produce confezioni per diverse catene di discount con numerosi marchi, non esporta i suoi prodotti sul mercato italiano che quindi non è interessato dal ritiro. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Queste bibite aumentano il rischio di morte

Studio condotto su dieci paesi relativo consumo di bibite, sia zuccherate sia con dolcificanti ipocalorici,

Mangi e non ingrassi? Ecco svelato il motivo

Un nuovo studio chiarisce ora il motivo di questa fortuna. E c'entrano le cellule adipose

Il vino rosso protegge l’intestino, combatte l’obesità e il colesterolo cattivo

Nuova ricerca rivela i benefici del vino rosso, basta anche un bicchiere ogni due settimane

Sindrome da rientro? Bastano 8 bicchieri d’acqua al giorno

Una corretta idratazione e una sana alimentazione garantiscono un ritorno più soft alla vita di tutti i giorni

Proteine vegetali per vivere più a lungo e in salute

Cala il rischio generale e quello per cause cardiovascolari, le conferme di un nuovo studio

Corsi - Prevenzione a tavola

Muore meno di malattie croniche chi mangia verdura, frutta e proteine vegetali

Questo dicono i risultati molto chiari di un nuovo studio

Due cibi potrebbero essere in grado di proteggere dalle demenze

La fosfatidilcolina potrebbe essere la sostanza protettiva contro l'Alzheimer e demenze

Come preparare il succo d’anguria in 1 minuto

Un'idea geniale e rinfrescante per questi giorni di caldo

Corsi - Prevenzione a tavola

Scottature al sole: i cibi che aumentano il rischio

Per proteggersi dalle scottature non basta mettere la crema, ma anche evitare alcuni alimenti

Alla scoperta della merendella, la deliziosa pesca calabrese

Incrocio tra pesca e mela, la merendella ha trovato in Calabria (e in alcune zone della Sicilia) il suo habitat naturale

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Più tazzine di caffè non aumentano il rischio di cancro, ma cuore a rischio

E' quanto emerge da due studi vasti australiani

Ricotta di bufala: alimento anti-caldo, ricca di calcio e fosforo

Utile nel recupero dell'equilibrio energetico e per il reintegro dei sali minerali

Le bibite zuccherate potrebbero aumentare il rischio di cancro

Che fossero legate a diabete e obesità già lo si sapeva, ma adesso un motivo in più per non farne uso

Lo straordinario ortaggio che sembra un pomodoro ma non lo è

Rosso, rotondo e dalle molte proprietà salutari, viene coltivato in Basilicata