Lasciano il figlio con la baby sitter, tornano e lo trovano con un grosso livido sul viso

Avevano lasciato il proprio bimbo insieme alla baby sitter, sicuri che sarebbe stato in buone mani. Quando però Joshua e Alicia Marbury sono tornati a casa hanno trovato il piccolo Jacob pieno di graffi e lividi, compreso uno enorme sul viso, come se il bambino fosse stato preso a schiaffi.

I genitori hanno subito denunciato l’accaduto alla polizia ma dopo due mesi non è stata avviata nessuna indagine perché la baby sitter non può essere accusa di alcun reato, secondo una legge dello Stato dell’Oregon: il bambino non può parlare e non può accusarla.

“Sono così arrabbiata, è scioccante quello che è successo a questo bimbo innocente, pensare che qualcuno possa avergli fatto una cosa del genere”, ha raccontato la mamma al New York Daily News. Lei e il padre del bimbo hanno convidiso su Facebook tutta la loro frustrazione.

“Dopo due mesi abbiamo scoperto che le accuse sono state lasciate cadere perché il mio bimbo di un anno non può parlare e raccontare che è stato picchiato e non può dimostrare che ha sofferto o che questa persona ha agito ‘intenzionalmente'”

Il piccolo Jacob è rimasto scioccato da quando accaduto e piange disperato ogni volta che la mamma si allontana. “Si è ripreso dalle ferite ma questa cosa gli resterò per sempre”, ha detto la madre. (Fonte)

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime e goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: