I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Farmaco aumenta rischio difetti alla nascita

Puo' essere collegato a un aumento del rischio di difetti alla nascita

Pubblicato il 24/05/2016 da Prevenzione a tavola

Washington - Un farmaco usato per il trattamento del dolore, dell'epilessia, dell'ansia e di altri disturbi puo' essere collegato a un aumento del rischio di difetti alla nascita. Si tratta del pregabalin usato piu' frequentemente per l'epilessia, la fibromialgia e il dolore neuropatico. A scoprire il legame tra il farmaco e un aumentato rischio di difetti alla nascita e' stato uno studio condotto dallo Swiss Teratogen Information Service dell'Ospedale universitario vodese. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Neurology. I ricercatori hanno esaminato i dati di 164 donne che avevano assunto pregabalin durante la gravidanza e di 656 donne incinte che non avevano preso il farmaco, tutte provenienti da 7 paesi diversi.

Tra le donne incinte che hanno assunto il farmaco, 115 lo facevano per il dolore neuropatico, 30 per disturbi psichiatrici (epilessia, ansia, disturbo bipolare e psicosi), 5 per l'epilessia e una per la sindrome delle gambe senza riposo. Ebbene dai risultati e' emerso che le donne che hanno assunto il pregabalin nei primi tre mesi di gravidanza hanno avuto un rischio triplicato di mettere al mondo un bambino con difetti maggiori alla nascita. In particolare, queste donne avevano 6 volte piu' probabilita' di partorire un figlio con un grave difetto del sistema nervoso centrale, rispetto alle donne che non hanno assunto il farmaco. "Non possiamo trarre conclusioni definitive da questo studio, dal momento che molte delle donne stavano prendendo altri farmaci che potrebbe aver giocato un ruolo nei difetti di nascita e perche' lo studio e' piccolo ed i risultati devono essere confermati con studi piu' ampi", ha detto Ursula Winterfeld, autrice dello studio. "Ma questo risultati indicano che ci puo' essere un aumento del rischio di difetti maggiori alla nascita dopo l'assunzione di pregabalin durante il primo trimestre di gravidanza", ha concluso. (AGI) .



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore