Il cliente era allergico, ristoratore condannato a 6 anni per omicidio

Il proprietario di un catena di ristoranti indiani a Londra, Mohammed Zaman, è stato condannato a sei anni di prigione per aver venduto a un cliente che aveva dichiarato la sua allergia alle noccioline una pietanza che lo ha ucciso.

Si tratta di una sentenza senza precedenti. In uno dei ristoranti di Zaman, 53enne di York, il 38enne Paul Wilson aveva ordinato un pollo tikka masala senza noccioline da asporto. Ma il piatto venne condito, invece che con la più costosa mandorla tritata, con un mix contenente anche noccioline. L’uomo venne trovato morto per choc anafilattico nel bagno di casa sua nel gennaio 2014.

Appena tre settimane prima la morte di Wilson una 17enne aveva avuto una reazione allergica in un altro locale della catena di Zaman dopo che le era stato garantito che nel piatto ordinato non c’erano noccioline.

Il procuratore ha accusato Zaman di aver risparmiato sostituendo la mandorla con un mix di nocciole e noccioline soltanto per “profitto”, di aver anche fatto lavorare in nero alcuni dipendenti e che la sentenza dimostra che coloro che lavorano nella ristorazione hanno “il dovere di avere cura” dei loro clienti. (Fonte)

Condividi il post

Riso con crema di broccoli in salsa di capperi e mandorle

Visto il momento storico tanto delicato, ci viene chiesto di…

La ricetta del Pane di ceci

Oggi prepariamo un pane fatto in casa con un impasto…

Borragine in crosta

La borragine fa parte delle piante erbacee e appartiene alla…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963