I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Attenti alla pianta velenosa: “Si trova anche nei parchi italiani”

Di origine caucasica, la

Pubblicato il 23/05/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

La Pànace gigante o di Mantegazza (nella foto sotto) è una pianta di origine caucasica che sti sta diffondendo anche in Italia, mentre in Gran Bretagna e nell'Europa orientale costituisce una costante minaccia primaverile.

Cresce solitamente in luoghi molto soleggiati e può arrivare ad un'altezza di tre metri, ed è molto pericolosa per l'uomo: a renderla temibile è la sua linfa, che insieme alla luce del Sole e all'umidità può provocare ustioni gravi e dolorose vesciche, ma anche danni a lungo termine come cicatrici e persino la cecità.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO SHOCK

La scorsa estate cinque bambini britannici di Bolton e Salford hanno riportato i segni dell'intossicazione dopo essere venuti a contatto con la pianta, e ora la segnalazione di una distesa di arbusti velenosi è stata fatta nell'area di Manchester, dove si dovrà provvedere allo sradicamento immediato. E' molto importante evitare il contatto diretto, ma nel caso questo avvenisse i medici consigliano di lavare la parte interessata ed evitare l'esposizione alla luce solare per almeno 48 ore. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore