I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Attenti alla pianta velenosa: “Si trova anche nei parchi italiani”

Di origine caucasica, la

Pubblicato il 23/05/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

La Pànace gigante o di Mantegazza (nella foto sotto) è una pianta di origine caucasica che sti sta diffondendo anche in Italia, mentre in Gran Bretagna e nell'Europa orientale costituisce una costante minaccia primaverile.

Cresce solitamente in luoghi molto soleggiati e può arrivare ad un'altezza di tre metri, ed è molto pericolosa per l'uomo: a renderla temibile è la sua linfa, che insieme alla luce del Sole e all'umidità può provocare ustioni gravi e dolorose vesciche, ma anche danni a lungo termine come cicatrici e persino la cecità.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO SHOCK

La scorsa estate cinque bambini britannici di Bolton e Salford hanno riportato i segni dell'intossicazione dopo essere venuti a contatto con la pianta, e ora la segnalazione di una distesa di arbusti velenosi è stata fatta nell'area di Manchester, dove si dovrà provvedere allo sradicamento immediato. E' molto importante evitare il contatto diretto, ma nel caso questo avvenisse i medici consigliano di lavare la parte interessata ed evitare l'esposizione alla luce solare per almeno 48 ore. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla