Attenti alla pianta velenosa: “Si trova anche nei parchi italiani”

La Pànace gigante o di Mantegazza (nella foto sotto) è una pianta di origine caucasica che sti sta diffondendo anche in Italia, mentre in Gran Bretagna e nell’Europa orientale costituisce una costante minaccia primaverile.

Cresce solitamente in luoghi molto soleggiati e può arrivare ad un’altezza di tre metri, ed è molto pericolosa per l’uomo: a renderla temibile è la sua linfa, che insieme alla luce del Sole e all’umidità può provocare ustioni gravi e dolorose vesciche, ma anche danni a lungo termine come cicatrici e persino la cecità.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO SHOCK

La scorsa estate cinque bambini britannici di Bolton e Salford hanno riportato i segni dell’intossicazione dopo essere venuti a contatto con la pianta, e ora la segnalazione di una distesa di arbusti velenosi è stata fatta nell’area di Manchester, dove si dovrà provvedere allo sradicamento immediato. E’ molto importante evitare il contatto diretto, ma nel caso questo avvenisse i medici consigliano di lavare la parte interessata ed evitare l’esposizione alla luce solare per almeno 48 ore. (Fonte)

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963