I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ecco perché il fumo danneggia anche i denti

I fumatori hanno un microbioma della bocca molto diverso sia da quello degli ex fumatori che dei non fumatori

Pubblicato il 20/05/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Abbiamo parlato molto spesso di fumo, evidenziando gli effetti positivi di quando si smette e più frequentemente gli effetti pericolosi sulla salute, in particolar modo per le donne in gravidanza. Ora un nuovo studio pubblicato sul The ISME Journal fa il punto anche sugli effetti del fumo sull'insieme dei batteri "buoni" presenti nella nostra bocca, sensibilmente ridotti.

Il microbioma è l'insieme del materiale genetico dei batteri presenti in un determinato ambiente. Già in un articolo passato avevamo spiegato quanto i batteri fossero importanti per una buona salute, al punto da determinare l'efficacia di una dieta. Non stupisce dunque che anche alcuni batteri della bocca possano avere ruoli importanti.

IN ALTO IL VIDEO: Come sbianca i denti in tre minuti

Un gruppo di ricercatori ha cercato di studiare l'effetto del fumo su questa popolazione, analizzando più di 500 non fumatori, quasi 600 ex fumatori e un centinaio di fumatori. Il risultato è stato che nei fumatori è stato rilevato un microbioma della bocca molto diverso sia dagli ex fumatori che dai non fumatori: coloro che non fumavano da almeno dieci anni avevano recuperato completamente il microbioma delle persone non fumatrici.

Ma quali cambiamenti sono stati notati? Come descritto su FondazioneVeronesi.it, i fumatori presentano uno sbilanciamento delle specie batteriche, con un aumento del 10% di Streptococchi, batteri che rovinano i denti, e una diminuzione dei Procteobacteria, organismi che favoriscono l'abbattimento di sostanze dannose prodotte dal fumo.

Tra gli effetti dannosi del fumo, quindi, anche quello di modificare la popolazione batterica della bocca, favorendo il danneggiamento dei denti e limitando la protezione dalle sostanze tossiche prodotte dal fumo. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti