I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ecco perché il fumo danneggia anche i denti

I fumatori hanno un microbioma della bocca molto diverso sia da quello degli ex fumatori che dei non fumatori

Pubblicato il 20/05/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Abbiamo parlato molto spesso di fumo, evidenziando gli effetti positivi di quando si smette e più frequentemente gli effetti pericolosi sulla salute, in particolar modo per le donne in gravidanza. Ora un nuovo studio pubblicato sul The ISME Journal fa il punto anche sugli effetti del fumo sull'insieme dei batteri "buoni" presenti nella nostra bocca, sensibilmente ridotti.

Il microbioma è l'insieme del materiale genetico dei batteri presenti in un determinato ambiente. Già in un articolo passato avevamo spiegato quanto i batteri fossero importanti per una buona salute, al punto da determinare l'efficacia di una dieta. Non stupisce dunque che anche alcuni batteri della bocca possano avere ruoli importanti.

IN ALTO IL VIDEO: Come sbianca i denti in tre minuti

Un gruppo di ricercatori ha cercato di studiare l'effetto del fumo su questa popolazione, analizzando più di 500 non fumatori, quasi 600 ex fumatori e un centinaio di fumatori. Il risultato è stato che nei fumatori è stato rilevato un microbioma della bocca molto diverso sia dagli ex fumatori che dai non fumatori: coloro che non fumavano da almeno dieci anni avevano recuperato completamente il microbioma delle persone non fumatrici.

Ma quali cambiamenti sono stati notati? Come descritto su FondazioneVeronesi.it, i fumatori presentano uno sbilanciamento delle specie batteriche, con un aumento del 10% di Streptococchi, batteri che rovinano i denti, e una diminuzione dei Procteobacteria, organismi che favoriscono l'abbattimento di sostanze dannose prodotte dal fumo.

Tra gli effetti dannosi del fumo, quindi, anche quello di modificare la popolazione batterica della bocca, favorendo il danneggiamento dei denti e limitando la protezione dalle sostanze tossiche prodotte dal fumo. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Corsi - Prevenzione a tavola

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60