Contro l’ipertensione cacao e barbabietola nella lista della spesa

Sì a cacao, mirtillo, aglio, peperoncino, pomodoro e barbabietola rossa; no a liquirizia, caffè, salse pronte come ketchup, maionese e salsa di soia, salumi e carni lavorate e ovviamente poco, pochissimo sale. Sono questi le principali raccomandazioni alimentari per combattere anche a tavola l’ipertensione arteriosa di cui domani ricorre la XII giornata mondiale. Per valorizzare questi ingredienti l’alta cucina si e’ messa a disposizione della prevenzione con la lezione Cardiocooking, presente il professor Massimo Volpe, professore ordinario di cardiologia e direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare dell’Università “La Sapienza” di Roma, la nutrizionista Giulia Marca e l’attore Ettore Bassi, già protagonista con le sue figlie del programma culinario “Quando mamma non c’è”.

IN ALTO TUTTI I BENEFICI DELLA BARBABIETOLA ROSSA

Questo è stato il risultato, quattro ricette che fanno bene al cuore realizzate nei Laboratori di cucina Mamà di Roma dallo chef Luca Materazzi insieme a un gruppo di giornalisti che hanno partecipato all’evento: ‘Insalatina di fatto con erbe fresche e curcuma’, ‘Crema dio asparagi, quenelle di ricotta e maggioranza fresca’, ‘Ravioli di pasta allo zafferano ripieni di ceci, pomodorini confit’, e ‘Salmone al vapore, cipollotto e aneto’.

Secondo la SIIA (Società italiana dell’ipertensione) sono 16 milioni gli italiani colpiti da questo problema (il 33% sono uomini, il 31% donne), causa scatenante di un numero rilevante di complicanze cardiovascolari. “E’ allarmante la percentuale di pazienti ipertesi che non raggiunge un adeguato controllo pressorio – commenta il professor Volpe -. Gli interventi nutrizionali sono ormai ampiamente riconosciuti come strategie importanti per la prevenzione primaria dell’ipertensione e come coadiuvanti delle terapie farmacologiche per ridurre il rischio cardiovascolare. Eppure noi italiani siamo i primi promotori e consumatori della dieta mediterranea, che diversi studi hanno dimostrato essere il modello alimentare più adatto a fornire protezione contro la malattia coronarica e il rischio cardiovascolare”. L’iniziativa e’ stata sostenuta dall’azienda farmaceutica Daiichi Sankyo. E in occasione della Giornata Mondiale, la SIIA organizza, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, attività di prevenzione nelle piazze delle più importanti città d’Italia. In oltre 100 centri e ambulatori accreditati SIIA, si potrà misurare la pressione senza impegnativa del medico curante, valutare il proprio profilo di rischio cardiovascolare e ottenere indicazioni sui corretti stili di vita da adottare. A Roma postazioni anche presso gli Ambulatori del Quirinale, a Milano nel Palazzo della Regione ed ancora presso i porti di Bari, Trieste, Venezia, Ancona e Genova. Sul sito www.siia.it. l’elenco completo delle manifestazioni con date, luoghi e orari. (Fonte)

Condividi il post

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Ormai è diventata una passione, andare alla ricerca delle ricette…

Come preparare i Pasticcini alla frutta

Oggi ci sbizzarriamo un po’ in cucina preparando dei Pasticcini…

Le bibite zuccherate potrebbero aumentare il rischio di cancro

Bere molte bibite zuccherate potrebbe aumentare il rischio di cancro.…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: