I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Formaggio con latte contaminato: 7000 forme di formaggio sequestrate

Dopo trecento analisi risultate fuorilegge, oltre settemila forme di formaggio sequestrate

Pubblicato il 09/05/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Sono cinque i caseifici bresciani a cui sarebbero state sequestrate delle forme di formaggio probabilmente contaminate da aflatossine. Di questi, però, solamente tre risulterebbero effettivamente indagati a margine dell'inchiesta sulla Procura di Brescia sul latte contaminato, in cui tra allevatori, produttori e distributori si conterebbero comunque un centinaio di persone indagate.

GUARDA IN ALTO IL VIDEO DEI FORMAGGI CONTAMINATI

SEQUESTRI NEI CASEIFICI - Nel dettaglio, come riporta Brescia Today, nelle ultime settimane sono state sequestrate più di settemila forme di formaggio. Queste le aziende coinvolte: ben 4mila forme di formaggio sono state sequestrate alla Cabre di Verolanuova; stessa sorte, ma non è stato comunicato il numero delle forme sequestrate, per la Solat di Leno, il caseificio San Vitale di Seniga, il Giardino di Orzivecchi e la Gardalatte di Lonato. Le ultime due però non rientrerebbero nel “girone” dell'inchiesta.

LATTE CONTAMINATO - Nei casi di Giardino e Gardalatte non ci sarebbero avvisi di garanzia: la colpa sarebbe attribuibile ad un singolo socio conferitore, che avrebbe consegnato latte fuorilegge non comunicandolo ai caseifici inconsapevoli, ma mescolandolo al latte sano. In altri casi le responsabilità sarebbero più complesse: le aflatossine sono micotossine prodotte da funghi e muffe, altamente tossiche e addirittura considerate tra le sostanza più pericolose del pianeta. In condizioni ambientali favorevoli le spore colonizzano grano e mais. La contaminazione registrata anche in terra bresciana si sarebbe riscontrata in oltre 300 analisi diverse, dove le aflatossine sarebbero state presenti oltre i 50 nanogrammi al litro.

Chi l’ha comprato - scrive il Corriere della Sera - l’ha pagato anche solo 8 centesimi al litro. Per mesi i carabinieri del Nas hanno passato a setaccio decine di piccoli allevamenti e caseifici, che con il latte contaminato hanno prodotto migliaia di forme di formaggio in attesa del marchio Grana padano, provole, ma anche mozzarelle e ricotte. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Corsi - Prevenzione a tavola

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Corsi - Prevenzione a tavola

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute