I semi di albicocca comportano rischi di avvelenamento da cianuro

Consumare più di tre semi piccoli di albicocca crudi, oppure meno di mezzo seme grande per volta può far superare i limiti di sicurezza”. Lo scrive l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa). Il pericolo, ovviamente, vale a maggior ragione per i bambini: in questo caso basta anche solo un piccolo seme di albicocca per superare i limiti di sicurezza.

IN ALTO IL VIDEO: Le proprietà delle albicocche

Il rischio, scrive l’Efsa, è quello di un avvelenamento da cianuro. Nei semi di albicocca è infatti presente un composto di origine naturale, chiamato “amigdalina”, che si trasforma in cianuro una volta ingerito.

L’intossicazione può causare nausea, febbre, mal di testa, insonnia, sete, letargia e altri sintoni. Nei casi più estremi può portare anche alla morte.

VENDUTI COME ALIMENTO ANTI TUMORALE – L’allarme è scattato in quanto, secondo l’Efsa, la maggior parte dei semi di albicocca crudi in commercio nell’UE sono “importati da Paesi extraeuropei e venduti ai consumatori tramite Internet. I venditori li promuovono come alimento antitumorale e alcuni caldeggiano l’assunzione di 10 o 60 semi al giorno rispettivamente per la popolazione in genere e per i malati di cancro”.

LE ALBICOCCHE SONO SICURE –  Ciò ovviamente non vale per le albicocche come alimento, il cui consumo è considerato sicuro al 100% in quanto il seme non entra in contatto con la polpa. (Fonte)

Condividi il post

Come preparare una deliziosa vellutata di carote e patate

Durante le serate invernali, si cercano piatti che siano semplici…

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Ecco a voi una rivisitazione più sana, leggera e nutriente…

Tortine di farro con marmellata al limone

Le Tortine di farro con marmellata al limone che vi…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: