I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sanità, novità in arrivo: medici di base disponibili 16 ore al giorno, 7 giorni su 7

Gli ambulatori dei medici di base resteranno accessibili dalle 8 del mattino a mezzanotte, quindi subentrerà il 118

Pubblicato il 19/04/2016 da

Importanti novità in vista negli studi dei medici di famiglia di tutta Italia: grazie al rinnovo della convenzione di medicina generale, che il Comitato di settore Governo-Regioni ha approvato ieri, l’assistenza sanitaria sarà garantita per 16 ore al giorno, sette giorni su sette, con gli ambulatori dei medici di base che resteranno accessibili ai cittadini dalle 8 del mattino a mezzanotte, mentre nelle ore notturne subentrerà il 118. Ma soprattutto, a regime niente più file per pagare ticket e prenotare visite: si farà tutto direttamente nello studio medico.

La novità potrebbe porre fine alle estenuanti code al pronto soccorso e facilitare le pratiche per la prenotazione di visite specialistiche e il pagamento dei ticket, operazioni che potranno essere fatte molto più velocemente nello studio medico. La novità più interessante tuttavia è quella che assicura agli assistiti la disponibilità del medico per 16 ore al giorno e 7 giorni su 7. L’assistenza sanitaria dovrà essere garantita dalle 8 del mattino alla mezzanotte da medici di base e guardia medica, mentre nelle ore notturne sarà attivo il 118. Secondo Giacomo Milillo, segretario del sindacato dei medici di medicina generale Fimmg, si tratta di una “staffetta che consente di avere più medici disponibili nell’arco della giornata, andando a coprire anche fasce orarie come quelle delle 8 alle 10 del mattino o del primo pomeriggio, dalle 14 alle 16, oggi meno coperte. E che generano così intasamenti nei pronto soccorsi a discapito di chi ha una vera emergenza”.

La continuità delle cure mediche sarà garantita dalle Aft, Aggregazioni territoriali funzionali, un sistema organizzativo che permetterà ai cittadini di trovare durante tutto l’arco della giornata un medico di famiglia: una volta concluso il turno del proprio medico di fiducia infatti ce ne sarà comunque un altro a disposizione, collegato a un data base che consentirà in qualsiasi momento di avere sottomano il profilo sanitario dell’assistito. Per quanto riguarda invece i servizi di pediatria la copertura sarà garantita cinque giorni alla settimana, dalle 8 alle 20. Il nuovo modello di assistenza medica dovrebbe inoltre favorire la nascita di nuovi grandi ambulatori, con più medici presenti, dove è possibile effettuare prime analisi cliniche, accertamenti diagnostici meno complessi e piccola chirurgia ambulatoriale. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta degli Gnocchi di borragine

Se l'orto ti regala borragine, tu fanne gnocchi deliziosi

La ricetta dei Guadrotti di miglio con nocciole

Un dolce sano, senza glutine e squisito: eccovi la lista degli ingredienti e il procedimento

Torta di mele rovesciata

Oggi v'insegno la ricetta della mia squisita torta di mele rovesciata

Crema di zucca al profumo di rosmarino

Una crema da utilizzare per un dessert, oppure per fare delle crostate, o anche delle fragranti torte salate

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di molte regioni italiane, le favette dei morti

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricette autunnali, è online il nuovo corso di cucina di Prevenzione a Tavola

Menù giornalieri equilibrati per affrontare il cambio di stagione senza malanni

Giornata mondiale dell’alimentazione: tra coscienza e consapevolezza

Oggi in 150 Paesi si festeggia il World Food Day: da anni Prevenzione a tavola si batte per diffondere una corretta cultura del cibo

Pane di riso cotto fermentato

Una ricetta squisita che ci permette di recuperare gli avanzi di un pasto precedente. Ecco come si prepara

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Una rivisitazione più sana, leggera e nutriente del famosissimo dolce americano per la prima colazione

Troppo fruttosio mette a rischio il fegato

Secondo un nuovo studio causa la steatosi epatica non alcolica

Chi mangia pasta ha un’alimentazione più sana e più ricca di nutrienti

E presenta un'assunzione giornaliera inferiore di grassi saturi e zuccheri aggiunti, rispetto a chi non la mangia

Con la soia diminuiscono le recidive di cancro al seno

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato come il consumo di cibi tradizionali a base di soia riduca il rischio di recidive e mortalità

Quercetina: la molecola di frutta e verdura che contrasta il Covid-19

Si tratta della quercetina, contenuta in molti frutti, verdure e ortaggi comuni. E anche in vino rosso e thè. Ecco lo studio che dà una speranza in più nella lotta contro il coronavirus

Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

La torta che prepariamo oggi è un piacere per le pupille gustative e anche per gli occhi. Ecco la ricetta della Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

Le tortine di farro rivisitate da una nostra allieva

Valentina, una studentessa di Prevenzione a Tavola, ha realizzato una delle nostre ricette con qualche piccola variante che noi abbiamo molto apprezzato