Il Pesce è Fresco? 10 Consigli per Capirlo

Per capire se un pesce è fresco devi valutarlo intero. Infatti i filetti e i tranci sono difficilmente valutabili.

Ricordati che tutti i pesci dovrebbero essere consumati freschissimi, meglio mangiarli lo stesso giorno dell’acquisto. Evita di acquistarne grandi quantitativi

Ecco come riconoscere se un pesce è fresco.

  • 1. Gli Occhi. Devono essere vivi, lucenti e brillanti. Evita i pesci con occhi nere e opache.
  • 2. Le Branchie. Devono essere intatte. Di colore rosse e brillanti, mai grigie o marroni
  • 3. La Bocca. Deve essere bene aperta.
  • 4. La Coda. Deve essere umida e flessibile
  • 5. Le Scaglie. Devono essere brillanti e ben aderenti.
  • 6. Il Corpo. Deve risultare sodo e rigido, non molle. Prova a fare pressione con un dito. Evita di acquistarlo se l’impronta persiste.
  • 7. La Pelle. Deve essere brillante e umida al tatto.
  • 8. Usa il naso. Il pesce fresco odora di mare e alghe, non di pesce. Deve essere tenue e gradevole, mai forte.
  • 9. Se lo acquisti già pulito. La carne deve essere soda ed elastica al tatto.
  • 10. Se lo compri conservato nel ghiaccio. Controlla che vi sia un canale di scolo per l’acqua

Non adattare il pesce alla ricetta, fai il contrario: scegli il pesce più fresco e scopri nuove ricette. (Fonte)

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963