I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La carta di alluminio è pericolosa?

Un oggetto che usiamo quotidianamente e di cui a volte abbiamo timore. I rischi sono reali?

Pubblicato il 04/04/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Carta di alluminio, carta stagnola, carta argentata. La si chiama in tanti modi diversi, la usiamo molto spesso e la consideriamo sicura. Sono però tanti i siti che riportano allarmi sulla sua pericolosità: c'è da fidarsi? I rischi sono veri?

Rassicuriamo i lettori: la carta di alluminio, se usata correttamente, non è pericolosa. Diciamo intanto che stiamo effettivamente parlando di una carta in alluminio laminato, mentre il nome stagnola è dovuto al fatto che un tempo si usavano carte a base di Stagno. Questo tipo di "carta" viene usata per conservare gli alimenti, oltre che per alcuni tipi di cottura, a causa della leggerezza e dell'alta conducibilità termica.

IN ALTO IL VIDEO: COME VIENE PRODOTTA LA CARTA D'ALLUMINIO

Si sa che l'alluminio non fa bene alla salute e per questo stanno crescendo le preoccupazioni sul fatto che un contatto con il cibo possa essere deleterio. Come scritto su Ilfattoalimentare.it, però, va innanzitutto precisato che le vaschette tipicamente usate per contenere gli alimenti sono rivestite internamente da materiale polimerico.

BufaleUnTantoAlChilo ha cercato di capire per bene se l'alluminio di vaschette e "carte" può essere considerato un pericolo e, come si legge, esistono fortunatamente numerose indicazioni preventive come l'etichettatura dei prodotti in alluminio e la segnalazioni di idoneità o meno in base a temperatura, tempo e tipo di alimento. L'obiettivo è sostanzialmente quello di evitare il più possibile la migrazione dell'alluminio.

La temperatura è chiave: si consiglia di conservare gli alimenti in alluminio refrigerato e per un tempo il più possibile minore per limitare la migrazione. A essere fondamentale è infatti la quantità, che fino a 60mg alla settimana è considerata tollerabile senza problemi: numerosi studi e documenti mettono in relazione la quantità di alluminio migrata nei cibi in base a tempi, temperatura e tipo di alimento e quello che si è visto è che i maggiori rischi si hanno con lunghi contatti, in luogo non refrigerato, con alimenti acidi o troppo salati. Si parla comunque di livelli non pericolosi, ma sono le stesse istituzioni a sconsigliarne l'uso in questi casi.

In conclusione, la carta di alluminio non è pericolosa, anche se conviene limitare il più possibile la conservazione per lunghi tempi e a temperatura ambiente, soprattutto per alimenti ricchi di acidi e sale. In ogni caso, si può sempre usare la pellicola. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore