I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come preparare una colomba integrale senza lattosio

Procedimento facile e veloce per chi ha pochissimo tempo senza i tempi di attesa di lievitazione

Pubblicato il 22/03/2016 da Patrizia De Luca

Oggi prepariamo una Come preparare una colomba integrale senza lattosio. Questo procedimento è facile e veloce per chi ha pochissimo tempo senza i tempi di attesa di lievitazione ma comunque un risultato sano e buono e senza lattosio.

Ingredienti per uno stampo da 750gr:

  • -3 uova  (possibilmente di galline felici )
  • -150gr di zucchero integrale di canna Mascobado
  • -1 scorza arancia
  • -1 scorza limone
  • -1 fialetta di aroma alla Mandorla
  • 90ml di olio extravergine di oliva
  • -220ml di latte di soia non zuccherato
  • -200gr di farina integrale Bio
  • -150gr di farina 0 Bio
  • -1 bustina di lievito istantaneo per pizze e focacce

Per la decorazione

  • -Granella di zucchero
  • -Mandorle

Preparazione:

Monto a neve ferma 3 albumi d'uovo e metto da parte. Monto i 3 tuorli con lo zucchero di canna integrale e dopodiché aggiungo scorza di arancia e limone e la fialetta di aroma di mandorla e continuo a montare energicamente ancora con le fruste elettriche. Poi aggiungo olio di oliva e continuo a mescolare,poi aggiungo il latte di soia e mescolo ancora. Incorporo pian piano le farine mescolando per bene per evitatare grumi e infine aggiungo il lievito istantaneo e mescolo ancora per 2 minuti. (A questo punto volendo a piacere si può aggiungere,canditi,uvetta o gocce di cioccolato. Io in questo caso l'ho lasciata al naturale) Versare il composto nello stampo e cospargo di granella di zucchero e mandorle. E in forno a 180gr preriscaldato x 40-45 minuti

Non perderti le mie ricette della mia pagina Facebook



banner basso postfucina





Patrizia De Luca

Patrizia De Luca
Food blogger - "Ricette di felice Bene-essere"

Ho creato la pagina fb "Ricette di felice Bene-essere" perché sono un'appassionata di cucina sana e felice da sempre, coltivo questa passione da anni e amo giocare con gli alimenti combinando tra loro gusti e sapori. Con il tempo è nata in me la voglia di conoscere le proprietà nutritive di cui sono ricchi i prodotti della natura che considero ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti