I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sorprendente caso clinico: ragazza inglese sanguina dappertutto, anche dagli occhi

Pubblicato il 18/03/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

L’auspicio di tutto il mondo scientifico e accademico è che presto la vicenda di Marnie-Rae Harvey possa diventare un caso clinico capace di fare scuola.

Questa ragazza inglese di soli 17 anni, a partire dal 2013, ha sviluppato una forte tosse con sanguinamento dalla bocca. Progressivamente le sue condizioni sono peggiorate tanto da lamentare sanguinamenti anche dagli occhi.

La giovane, in pratica piange sangue, salvo poi smettere e tornare tutto sommato alla normalità. Il fenomeno è peggiorato con il passare del tempo e si sono avute non più solo lacrime di sangue, ma anche perdite ematiche dalle unghie, dal cuoio capelluto, dalle gengive.

La vita di questa adolescente è diventata un calvario. Lei è terrorizzata dal sangue che sgorga da qualunque parte del suo corpo. L’hanno visitata pediatri, ginecologi, oculisti, ematologi: tutti alla ricerca della causa alla base del singolare disturbo.

Il caso fa pensare a quelle serie televisive in cui il medico genialoide di turno, dai fascinosi Dottor Ross e Green, fino al dottor House, arriva a capire da che cosa è provocato un certo disturbo e trova il bandolo per salvare il paziente.

Nella realtà dei fatti, invece, nonostante gli accertamenti effettuati su Marnie-Rae Harvey fin’ora non è emerso nulla di rilevante se non un generale indebolimento del sistema immunitario della ragazza che lamenta vertigini, mancanza di energia e dolori diffusi alle ossa. Nelle ultime settimane, poi, le sue condizioni sono peggiorate a causa dei sanguinamenti incessanti, spesso intervallati da pause di non più di cinque minuti.

Fino ad aprile i medici la tratteranno con un protocollo terapeutico volto a indurre la menopausa poiché alcuni specialisti ritengono che la ragazza possa essere affetta da endometriosi. L’endometriosi è una patologia subdola, di diagnosi difficile, determinata, in maniera semplicistica, ma efficace, dal proliferare dell’endometrio, il tessuto che riveste l’utero, al di fuori dell’utero. Tale tessuto di rivestimento, pur non trovandosi in situ, si comporta come la mucosa uterina, rispondendo ai diversi e vari stimoli ormonali; le cause di tale malattia sono ancora poco chiare.

Il caso clinico della ragazza è stato diffuso in ogni angolo della terra nella speranza che vi possa essere un professionista, da qualche parte nel mondo,capace di avere un’intuizione o una spiegazione.  (Fonte)

 



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Corsi - Prevenzione a tavola

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Corsi - Prevenzione a tavola

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova

Arriva la quinoa tutta italiana

Una varietà adattabile alle nostre condizioni climatiche di quinoa, lo pseudocereale delle Ande