I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Perdere peso con i semi di cumino

L'inclusione di determinati alimenti e spezie possono aiutare ad aumentare il metabolismo

Pubblicato il 17/03/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Uno dei migliori modi per perdere peso accelerare il metabolismo: ci farà perdere più velocemente i chili di troppo.

Alcuni cambiamenti nella dieta, e l’inclusione di determinati alimenti e spezie, possono aiutare ad aumentare il metabolismo. Nonostante perdere peso comporti vari sacrifici, è possibile rendere il processo più veloce e meno pesante.

Uno studio realizzato dall’Università di Scienze Mediche dell’Iran ha dimostrato che il consumo di cumino accelera il metabolismo.

IN ALTO LA RICETTA PER PERDERE PESO

Per metabolismo si intende la capacità del nostro organismo di trasformare gli alimenti in energia. Secondo lo studio, questa spezia è ricca di fitosteroli, sostanze che riducono l’assorbimento del colesterolo nel corpo.

Per effettuare questo studio è stato convocato un gruppo di 44 donne in sovrappeso, alle quali è stata fatta adottare una dieta di 500 calorie in meno per 3 mesi. Ad alcune è stato somministrato inoltre dello yogurt con 3 grammi di cumino, ogni giorno. Una volta trascorsi i tre mesi, le donne che aveano consumato il cumino avevano perso, in media, 6 chili in più.

Se stai cercando di perdere peso, forse includere questa spezia alla tua dieta potrebbe essere un’ottima idea per accelerare il metabolismo e liberarsi dall’eccesso di grasso. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente