Crampi dolorosi e pancia gonfia? Potrebbe essere allergia al nichel

I disturbi gastrointestinali non sono rari se si mangia uno dei tanti cibi in cui il minerale abbonda come legumi, spinaci, pomodori, cavoli, frutti come pere, prugne, albicocche, kiwi e ananas, frutta secca, cacao e farine integrali o avena, crusca e grano saraceno.

IN ALTO IL VIDEO: COME CAPIRE SE SI E’ ALLERGICI AL NICHEL

La pancia si gonfia e si hanno crampi dolorosi, senza però aver mangiato nulla di apparentemente “rischioso”: potrebbe non essere un’allergia ai cibi ma al nichel, un problema di cui soffre circa un italiano su cinque, soprattutto donne. In genere i sintomi sono cutanei, con rossore e prurito dopo il contatto con oggetti che contengono nichel, ma i disturbi gastrointestinali non sono rari se si mangia uno dei tanti cibi in cui il minerale abbonda come legumi, spinaci, pomodori, cavoli, frutti come pere, prugne, albicocche, kiwi e ananas, frutta secca, cacao e farine integrali o avena, crusca e grano saraceno. Quando l’allergia si manifesta soprattutto con il consumo dei cibi la diagnosi può non essere immediata, perché si pensa a colon irritabile e simili. In realtà per accertarlo basta un patch test, applicando il nichel sulla pelle e osservando l’eventuale reazione. (Fonte)

Condividi il post

Come preparare una deliziosa vellutata di carote e patate

Durante le serate invernali, si cercano piatti che siano semplici…

Riso con mandorle e friggitelli

La ricetta del Riso con mandorle e friggitelli INGREDIENTI Gr.…

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Anche oggi una proposta “fresca”. D’altronde cosa c’è di meglio…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: