I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Trenta grammi di mandorle al giorno fanno bene al cuore

Valorizzate ancora una volta da uno studio americano, noci e affini si rivelano armi importanti nella lotta “naturale” al colesterolo alto e alle sue conseguenze.

Pubblicato il 14/03/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Anacardi, noci, nocciole, mandorle, pinoli, arachidi, pistacchi: possono essere consumati a colazione, per lo spuntino di metà mattina o pomeridiano, o durante i pasti, rendendo per esempio più fantasiosa un’insalata. Perché, oltre che buona, «la frutta secca fa bene alla salute, purché non si esageri con le quantità, perché è molto calorica» spiega Roberto Volpe, ricercatore in prevenzione cardiovascolare del Cnr.

IL VIDEO IN ALTO: COSA SI RISCHIA MANGIANDO TROPPA FRUTTA SECCA?

Uno studio pubblicato su The American Journal Clinical Nutritionevidenza, per esempio, che un consumo quotidiano di circa 30 grammi riduce il colesterolo totale, quello “cattivo” e i trigliceridi in pazienti con ipertensione o affetti da sindrome metabolica.

Ma anche altri studi ne hanno illustrato i benefici sul sistema cardiovascolare e le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. «Gli effetti benefici sono riconducibili al fatto che sono ricchi di grassi insaturi, fra cui gli Omega3: il nostro organismo non è in grado di produrli, ma sono essenziali per il suo funzionamento per cui dobbiamo assumerli con l’alimentazione. Inoltre apportano molti altri nutrienti: vitamine, soprattutto B, E e A, sali minerali, come potassio, rame, fosforo, ferro e calcio, proteine vegetali e fibre».

Il consiglio, allora, è di seguire una dieta sana ed equilibrata e concedersi al massimo sette-otto noci al giorno, oppure 15-20 mandorle o nocciole, o tre cucchiai rasi di arachidi: queste sono le porzioni medie quotidiane indicate dai Larn (livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia), che corrispondono a circa 30 grammi. «Apportano però circa 200 calorie, quindi attenzione a quello che si mangia nel resto della giornata» conclude Volpe. (FOnte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Corsi - Prevenzione a tavola

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Corsi - Prevenzione a tavola

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali