Arriva la tassa sul pesto: l’Iva passa dal 4 al 10 per cento

Una mazzata per i tanti amanti del pesto: l’Iva sul basilico passerà dal 4 al 10 per cento. In pratica è una vera e propria tassa sul pesto. L’Unione Europea ha deciso di aumentare le aliquote Iva su rosmarino, salvia e anche sul basilico fresco, l’ingrediente essenziale per la salsa ligure più amata nel mondo.

IN ALTO: COME FARE IL PESTO VELOCE CON IL FRULLATORE

L’imposta deve passare dal 4 al 10 per cento per chiudere una procedura di infrazione aperta dalla commissione europea, inevitabili quindi gli aumenti per i consumatori e le arrabbiature per i genovesi: il più che raddoppio dell’Iva è destinato a lasciare il segno sui prezzi finali.

La richiesta è partita da Bruxelles e il Parlamento ha inserito la modifica nel testo delle “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea” al cui articolo 10 si legge: “L’innalzamento della tassa vale non solo per il basilico, ma anche per rosmarino e salvia freschi destinati all’alimentazione”.

E’ un caso di classica incompatibilità delle nostre norme con l’ordinamento comunitario e, senza l’adeguamento, il rischio è quella di ricevere a breve una nuova procedura di infrazione da parte della Commissione.

I problemi riguardono quindi anche altre erbe, come racconta il quotidiano romano il Tempo:

La parlamentare Pd di Scicli, in provincia di Ragusa, Venere Padua, senatrice alla Commissione Agricoltura solleva il caso dell’origano iper tassato dagli scranni parlamentari: “Se il basilico è agevolato nell’imposizione fiscale, perché un suo parente stretto come l’origano viene costretto a pagare il 22% sul valore?”. (Fonte)

Condividi il post

Come preparare i Pasticcini alla frutta

Oggi ci sbizzarriamo un po’ in cucina preparando dei Pasticcini…

Cannellini con cipolle di Tropea marinata

Dopo le pillole di salute sui legumi sulla pagina di…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare, tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa grazie le proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963