I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La dieta e l’alimentazione per chi soffre di diabete

Per tenere sotto controllo il diabete, la dieta e l’alimentazione si rivelano fondamentali.

Pubblicato il 11/03/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Bisogna seguire alcune regole importanti, che servono soprattutto a scopo preventivo, per non far alzare troppo il livello della glicemia. Non ci si deve sottoporre ad inutili restrizioni, ma il regime alimentare va adattato alla malattia. Gli obiettivi da raggiungere sono diversi, compreso quello del controllo del peso corporeo. Bisogna prestare attenzione all’assunzione deicarboidrati, tenendo in considerazione gli alimenti da evitare (quelli che contengono zuccheri) e i cibi consigliati, che sono soprattutto quelli semplici, la frutta e la verdura.

IL ALTO IL CARDIOCHIRURGO SPIEGA COME TENERE SOTTO CONTROLLO IL DIABETE

La dieta

La dieta per il diabete è volta al raggiungimento di obiettivi importanti. Il primo di questi è il controllo glicemico, che può essere conseguito evitando i cibi a base di zuccheri. Da non trascurare è il controllo del peso corporeo, un fattore di rischio. La dieta ha, infatti, come scopo la prevenzione degli elementi nocivi, che possono mettere in pericolo la salute. Possiamo fare una distinzione per quanto riguarda il diabete di tipo 1 e quello di tipo 2. Nel primo caso va posta una particolare attenzione all’apporto degli alimenti, specialmente dei carboidrati. L’obiettivo da raggiungere è la normalizzazione degli zuccheri nel sangue. Nei pazienti diabetici di tipo 2, che spesso sono in sovrappeso, l’obiettivo è anche quello di perdere qualche chilo di troppo. Soltanto in questo modo, difatti, si può arrivare a ridurre la glicemia, la pressione arteriosa ed, eventualmente, anche il tasso dei grassi nel sangue.

Cosa mangiareL’alimentazione corretta per i diabetici deve tenere conto in particolare della quantità di carboidrati da consumare nel corso della giornata. In generale i carboidrati dovrebbero rappresentare il 50-55% delle calorie quotidiane. Vanno preferiti sicuramente gli alimenti a basso indice glicemico e allo stesso tempo associati alle fibre. E’ bene sostituire lo zucchero con i dolcificanti. Gli alimenti consigliati in caso di diabete consistono, invece, nei primi piatti semplici, meglio la pasta e il riso integrali, conditi con il pomodoro, il tonno o le verdure. Come regola generale, si può tenere conto del fatto che nello stesso pasto non dovrebbero essere consumati mai due alimenti a base di amido. Ampio spazio può essere dato alla frutta, tranne banane, uva, fichi e cachi, e alle verdure.Legumilegumi non dovrebbero mai mancare nella tavola di chi soffre di diabete. Contengono una grande quantità di fibra solubile, che permette di tenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre le fibre favoriscono l’aumento della sensazione di sazietà e quindi lenticchie, piselli e ceci consentono di evitare le abbuffate che provocano l’aumento di peso.Cosa evitareGli alimenti da evitare sono soprattutto i prodotti dolciari, che contengono grassi e zuccheri, come i biscotti, le merendine, i gelati, i dolci, ma anche il cioccolato e la marmellata. Bisognerebbe poi evitare i primi piatti troppo elaborati, che prevedono l’uso di condimenti grassi, e la frutta secca.Modalità di cotturaE’ fondamentale evitare i fritti o almeno non superare, durante la cottura, i 180 gradi di temperatura. Metodi di cotturaconsigliati sono la griglia, i ferri, il forno o il vapore. Possiamo cuocere gli alimenti anche al cartoccio o a bagnomaria. Ricordiamo che le verdure devono essere cotte in recipienti coperti, per evitare di disperdere il loro contenuto di vitamine e di sali minerali. (Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.