Si possono asportare tutti i nei con il laser?

I pazienti spesso ci domandano se i nei possono essere asportati con  il laser o chirurgicamente. Il dermatologo deve essere molto chiaro con il paziente, in quanto alcuni nei si possono trattare con il laser, altri no. Quando è necessario effettuare l’esame istologico del neo, si utilizza la tecnica chirurgica classica o la cosiddetta shave ( asportazione della neoformazione tagliata tangenzialmente alla pelle), senza l’utilizzo di punti di sutura con l’ausilio di un laser o di un elettrocoagulatore, con un ottimo risultato estetico.

La tecnica shave  si utilizza molto anche sul volto, per la rimozione di molti nei in rilievo, quelli esteticamente non piacevoli  (per intenderci i nei bitorzoluti). Il laser va utilizzato per eliminare esclusivamente i nei sicuri ed innocui.

Negli altri nei, quelli melanocitari (comunemente più scuri, più pigmentati), la tecnica deve essere chirurgica, quindi il neo va asportato completamente ed esaminato istologicamente, non vaporizzato con il laser od altre metodiche   che non danno la possibilità di effettuare l’esame anatomopatologico, rischiando inoltre di intervenire solo parzialmente su una neoformazione potenzialmente a rischio di trasformazione in melanoma maligno.

Segui gli aggiornamenti della pagina Facebook del dottor Massimo Morelli

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: