Sciroppo per accelerare il metabolismo e perdere peso

Ecco oggi qualcosa che stimola il metabolismo e meravigliosamente asciuga l’addome e sgonfia l’intero corpo. Uno dei suoi ingredienti è di limone. Potente frutto disintossicante, accelera il metabolismo ed è ricco di vitamina C.

Il rafano stimola la digestione, pulisce l’organismo, stimola il metabolismo, elimina i depositi di grasso ed è raccomandato per i diabetici. Stimola inoltre la creazione e lo sviluppo di batteri “buoni” nell’intestino. Il rafano è ricco di vitamina C, B1, B6,B2, potassio, ferro, calcio, magnesio, fosforo.

IN ALTO IL VIDEO: I TRUCCHI PER ACCELERARE IL METABOLISMO

La cannella accelera il metabolismo e viene usato nella lotta contro l’obesità.
E’ ideale per la regolazione dei livelli di zucchero nei diabetici. Aiuta anche a prevenire la formazione di cellule tumorali, e viene usata anche nella lotta contro le infezioni intestinali.

Infine lo zenzero che aiuta anche ad accelerare il metabolismo. L’ideale nella disintossicazione dell’organismo oltre ad essere un potente anti-infiammatorio, anticoagulante, antiossidante, e battericida.
Lo zenzero ha anche proprietà terapeutiche nella digestione, stimola il rilascio di enzimi che favoriscono lo svuotamento dello stomaco.

COME PREPARARE LO SCIROPPO

Ingredienti:
  • 125 grammi di rafano;
  • 3 limoni;
  • 3 centimetri di radice di zenzero;
  • 3 cucchiaini di miele;
  • 2 cucchiaini di cannella.

Preparazione:

  • Unite 125 grammi di radice di rafano (sbucciato e grattugiato) e 3 centimetri di radice di zenzero.
  • Prendete i limoni, sbucciateli e tagliateli a tocchetti eliminando i semi.
  • Frullate rafano, pezzi di limone e zenzero.
  • Aggiungete 4 cucchiaini di miele e 2 cucchiaini di cannella e mescolate bene.
  • Mettete il composto in un barattolo di vetro e conservatelo in frigo.

COME PRENDERE LO SCIROPPO?

Prendete un cucchiaino due volte al giorno, dopo o durante i pasti. Proseguite il trattamento per 3 settimane e noterete i primi risultati. Se interessati a proseguire, effettuate prima una pausa di 15 giorni.
Chi soffre di ipertensione non deve consumare questo sciroppo. A causa della presenza della cannella e dello zenzero, se ne sconsiglia l’uso a chi soffre di ipertensione. A tal proposito, ricordiamo che una dose molto bassa di zenzero è da considerarsi quasi completamente priva di controindicazioni.

Tuttavia, avendo lo zenzero un effetto ipotensivo, se si assumono farmaci per ipertensione o ipotensione, potrebbero verificarsi interazioni tra farmaco e spezia. (Fonte)

Condividi il post

Salsa verde all’acetosella

L’acetosella proprio non la conoscevo e ne ho il giardino…

Ricetta: Alghe Hijiki con verdure all’aceto di riso (o di vino)

La Hijiki è un’alga bruna che proviene dall’Estremo Oriente, cresce sulle…

Riso con crema di broccoli in salsa di capperi e mandorle

Visto il momento storico tanto delicato, ci viene chiesto di…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare, tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa grazie le proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963