I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sciroppo per accelerare il metabolismo e perdere peso

A base di limone, cannella, rafano e altri ingredienti che vi aiuteranno a bruciare grassi

Pubblicato il 04/03/2016 da
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ecco oggi qualcosa che stimola il metabolismo e meravigliosamente asciuga l’addome e sgonfia l’intero corpo. Uno dei suoi ingredienti è di limone. Potente frutto disintossicante, accelera il metabolismo ed è ricco di vitamina C.

Il rafano stimola la digestione, pulisce l’organismo, stimola il metabolismo, elimina i depositi di grasso ed è raccomandato per i diabetici. Stimola inoltre la creazione e lo sviluppo di batteri “buoni” nell’intestino. Il rafano è ricco di vitamina C, B1, B6,B2, potassio, ferro, calcio, magnesio, fosforo.

IN ALTO IL VIDEO: I TRUCCHI PER ACCELERARE IL METABOLISMO

La cannella accelera il metabolismo e viene usato nella lotta contro l’obesità.
E’ ideale per la regolazione dei livelli di zucchero nei diabetici. Aiuta anche a prevenire la formazione di cellule tumorali, e viene usata anche nella lotta contro le infezioni intestinali.

Infine lo zenzero che aiuta anche ad accelerare il metabolismo. L’ideale nella disintossicazione dell’organismo oltre ad essere un potente anti-infiammatorio, anticoagulante, antiossidante, e battericida.
Lo zenzero ha anche proprietà terapeutiche nella digestione, stimola il rilascio di enzimi che favoriscono lo svuotamento dello stomaco.

COME PREPARARE LO SCIROPPO

Ingredienti:
  • 125 grammi di rafano;
  • 3 limoni;
  • 3 centimetri di radice di zenzero;
  • 3 cucchiaini di miele;
  • 2 cucchiaini di cannella.

Preparazione:

  • Unite 125 grammi di radice di rafano (sbucciato e grattugiato) e 3 centimetri di radice di zenzero.
  • Prendete i limoni, sbucciateli e tagliateli a tocchetti eliminando i semi.
  • Frullate rafano, pezzi di limone e zenzero.
  • Aggiungete 4 cucchiaini di miele e 2 cucchiaini di cannella e mescolate bene.
  • Mettete il composto in un barattolo di vetro e conservatelo in frigo.

COME PRENDERE LO SCIROPPO?

Prendete un cucchiaino due volte al giorno, dopo o durante i pasti. Proseguite il trattamento per 3 settimane e noterete i primi risultati. Se interessati a proseguire, effettuate prima una pausa di 15 giorni.
Chi soffre di ipertensione non deve consumare questo sciroppo. A causa della presenza della cannella e dello zenzero, se ne sconsiglia l’uso a chi soffre di ipertensione. A tal proposito, ricordiamo che una dose molto bassa di zenzero è da considerarsi quasi completamente priva di controindicazioni.

Tuttavia, avendo lo zenzero un effetto ipotensivo, se si assumono farmaci per ipertensione o ipotensione, potrebbero verificarsi interazioni tra farmaco e spezia. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che fanno invecchiare

Conoscere per evitare i cibi che causano l'invecchiamento del nostro organismo

La salute dei capelli passa dall’alimentazione

Anche la nostra dieta mediterranea ci può aiutare a mantenere e a riportare la salute nei nostri capelli

Riso con mandorle e friggitelli

Una ricetta sfiziosa e inusuale per sorprendere i vostri ospiti e deliziare il palato

Tortine di farro con marmellata al limone

La ricetta di oggi è perfetta sia per fare una colazione nutriente e golosa, sia per godersi una merenda squisita. Ecco cosa vi serve per prepararla e il procedimento

Come scegliere un dolcificante: tradizione o formule chimiche?

Eritritolo o malto? Ecco qualche strumento in più che ci possa guidare nella scelta del dolcificante più sano.

Corsi - Prevenzione a tavola

Estate, l’alimentazione corretta

Per tenere sotto controllo il caldo, per idratarsi correttamente e rinfrescarsi attraverso le scelte alimentari più corrette

Anguria beach, un fresco aperitivo

Concediamoci un po' di relax con un aperitivo estivo a base di anguria

Umeboshi: cos’è, benefici e ricette

Alla scoperta dell'Umeboshi, la prugna essiccata dalle meravigliose proprietà terapeutiche

Corsi - Prevenzione a tavola

Salsa verde all’acetosella

Anche se non conoscevo proprio questa pianta, nella mia ricerca di ricette tradizionali sono incappata in questa ricetta sfiziosa e semplicissima

Il Corso Base si arricchisce di un nuovo capitolo e due ricettari

La nostra scuola cerca di dare il meglio ogni giorno di più, per questo ci sembrava giusto fornire ulteriori strumenti di apprendimento e comprensione ai nostri allievi che vogliono cambiare la propria alimentazione

Stroncatura, l’antica ricetta calabrese

Oggi andiamo in Calabria per un primo che dentro contiene il sapore del mare e del grano, dei mercanti e dei contadini: la stroncatura è un piatto veloce che si prepara con pochissimi ingredienti

Menopausa, l’alimentazione che ne allevia i sintomi

Consigli alimentari e pratici per vivere la menopausa come un'opportunità e non come un disturbo

Migliaccio, una ricetta antica dal sapore unico

Ecco la mia ricetta del migliaccio, un dolce a base di miglio e guarnito con la composta di albicocche

Combattere il caldo con la giusta alimentazione

Alcuni cibi e abitudini possono aiutarci a sopportare meglio le alte temperature di questo periodo

Treccine di mais senza glutine

Queste treccine si preparano in pochi minuti e si accompagnano benissimo ad una tazza di tè o un bicchiere di succo di frutta naturale