Lorenzin: “I cittadini non pagheranno un super-ticket per gli esami”

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha rassicurato i cittadini sul fatto che non dovranno pagare ticket aggiuntivi con l’applicazione delle nuove norme del decreto “taglia-esami”. “Non ci saranno assolutamente super-ticket per i cittadini dovuti alla singola prescrizione di esami su singole ricette, ognuna delle quali gravata appunto da un ticket”, ha spiegato.

Il ministro ha chiarito quindi che non sarà dunque necessario avere una prescrizione, per visite o esami, per singola ricetta: “Ciò era dovuto ad un errore tecnico nella formulazione dei campi delle ricette elettroniche”, ha sottolineato. “Abbiamo convocato medici, Regioni e tecnici proprio per fare chiarezza sulle nuove norme e percercare di sistemare le criticità oggettive emerse”. Il decreto, ha aggiunto, “non ha una finalità economica, bensì vuole evitare gli sprechi”.

Inoltre nel decreto sull’appropriatezza delle prescrizioni non sono previste sanzioni per i medici. Non appena la nuova legge entrerà a regime “verrà effettuato un monitoraggio e vedremo come procedere”.

Le eventuali sanzioni applicabili dovranno essere oggetto di un futuro accordo in Conferenza Stato-Regioni. Ma il ministro ha chiarito: “Molto più che le sanzioni ci interessa la messa in atto di un sistema di appropriatezza. E tutti i risparmi saranno reinvestiti nel Servizio sanitario e per la medicina del territorio”. (Fonte)

Condividi il post

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare, tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa grazie le proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963