I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dieta, mangiare pesce grasso aiuta a dimagrire

Salmone, tonno, sgombro, aringhe, sardine: sono questi gli alimenti che, cotti rigorosamente alla griglia, farebbero perdere peso

Pubblicato il 19/02/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Salmone, tonno, sgombro, aringhe, sardine: sono questi gli alimenti che, cotti rigorosamente alla griglia, farebbero perdere peso a coloro che vogliano combinare forma fisica e salute.

A riconoscere le straordinarie proprietà del pesce cosiddetto 'grasso' è stato un gruppo di scienziati giapponesi che ha riconosciuto come i grassi Omega-3 in esso contenuto siano in grado di trasformare le cellule di grasso 'cattivo' dell'organismo in altre sane che bruciano le calorie.

IN ALTO IL VIDEO DELLA DIETA CONSIGLIATA DAL PROF. FRANCO BERRINO

Lo studio pubblicato su Scientific Reports è partito dall'esame di tre tipi di grasso corporeo, ovvero quello 'bianco' che fa sì che le calorie in eccesso contribuiscano a ingrassare pancia e cosce, quello 'bruno' che brucia le calorie, e il 'beige', recentemente scoperto nei topi e negli esseri umani, che ha una funzione simile a quella del grasso bruno. Ebbene, stando alla ricerca, il pesce trasformerebbe le cellule di grasso 'bianco' in quello 'beige', risultando particolarmente indicata dalla mezza età in poi, da quando il numero di cellule di grasso 'buono' (bruno e beige) iniziano a scarseggiare.

"Sapevamo da ricerche precedenti che il pesce grasso ha enormi benefici per la salute, compresa la prevenzione dell'accumulo dei chili di troppo. Noi abbiamo testato se l'alimento era legato a un aumento delle cellule di grasso bruno" ha spiegato Teruo Kawada dell'università di Kyoto e autore dello studio.

Il team di esperti ha monitorato il peso di topi nutriti con alimenti grassi per 4 mesi e dopo che la loro dieta è stata integrata con pesce grasso, gli animali hanno perso fino al 10% di peso e fino al 25% di grasso, aspetti che potrebbero contribuire ad allungare la vita. Per gli scienziati infatti il terzo vantaggio di una dieta ricca di pesce è proprio la longevità.

"Si sa da tempo che la dieta mediterranea e quella tipica del Giappone contribuisce a vivere più a lungo, ma perché questi due tipi di cucina abbiamo effetti positivi era ancora materia di discussione" hanno aggiunto i ricercatori, certi di avere adesso una maggiore comprensione del meccanismo.

I grassi Omega-3, inoltre, sono particolarmente abbondanti nel pesce grasso e sono noti per una serie di benefici per la salute, che vanno dal mantenere la pressione arteriosa a livelli ottimali all'aiutare a rallentare l'Alzheimer. (Today)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.