I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dagli squali il segreto per denti ‘eterni’, il sogno di un sorriso che si rigenera

Uomo possiede stesso 'programma', ma si e' 'sbiadito'

Pubblicato il 18/02/2016 da Prevenzione a tavola

Veder spuntare un nuovo dente invece di dover ricorrere a un impianto sembra un sogno, ma non è escluso che la scienza ci regali, in futuro, anche questo.Potrebbe trovarsi nelle fauci degli squali il segreto per ottenere una dentatura che si rigenera per tutto l'arco della vita. Ricercatori dell'Università di Sheffield, nel Regno Unito, hanno infatti individuato il meccanismo responsabile della rigenerazione continua dei denti degli squali, che permette di rimpiazzarli man mano che vengono persi. Secondo lo studio, pubblicato sulla rivista Developmental Biology, il merito è della lamina dentaria, costituita da cellule epiteliali possedute anche dall'uomo, al quale però consentono solo un ricambio, dai denti da latte a quelli permanenti.Troppi zuccheri e scorretta igiene orale minano il sorriso di milioni di italiani. Diversamente da noi gli squali, che possono avere contemporaneamente fino a 3.000 denti sviluppati su più file, ne perdono almeno 30.000 nel corso della vita, ma quelli persi ricrescono nel giro di qualche mese. Il team guidato da Gareth Fraser, analizzando gli embrioni di una specie di squalo detta Gattuccio, ha individuato il gruppo di geni responsabili del programma di 'rigenerazione permanente' e della formazione della lamina dentaria. "La notizia positiva - ha detto Fraser al Daily Mail - è che questi stessi geni sono responsabile dello sviluppo di tutti i denti dei vertebrati, compresi gli esseri umani". Nell'uomo tuttavia, la possibilità di utilizzare le cellule epiteliali sbiadisce con gli anni che passano e, una volta adulto, la lamina dentale è perduta. Ma Fraser non ha dubbi che "la rigenerazione sarà possibile". "Durante l'adolescenza - spiega - le cellule si deteriorano, ma c'è la possibilità di poterle rinvigorire con future terapie odontoiatriche".



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.