I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Allarme meningite in Toscana, via a piano vaccinazione intensiva

Fino a un milione di dosi di vaccino difronte all'allarme meningite nel centro Italia

Pubblicato il 10/02/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Potrebbero essere distribuite fino a un milione di dosi di vaccino per far fronte all'allarme meningite che negli ultimi mesi ha fatto registrare in Toscana almeno 12 casi. Le azioni da mettere in campo sono state concordate stamane nel corso dell'incontro che si è tenuto al Ministero della Salute tra il ministro Beatrice Lorenzin, l'assessore regionale al diritto alla salute della Toscana, Stefania Saccardi, il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi, il direttore generale della Prevenzione sanitaria del ministero, Ranieri Guerra, e il direttore generale di Aifa Luca Pani, presente anche il parlamentare Federico Gelli. Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) si é detta disponibile ad aiutare la Regione Toscana nel reperimento dei vaccini contro la meningite e nella negoziazione del prezzo, mentre uno studio sarà condotto dall'Istituto Superiore di Sanità sulla durata della protezione vaccinale.

Via libera all'attivazione di un'unità di monitoraggio permanente composta da membri di Regione Toscana, Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, per valutare sotto il profilo epidemiologico quello che sta accadendo in Toscana, e soprattutto in una parte della regione, a proposito della diffusione del meningococco C. Al centro della campagna di vaccinazione "intensiva" soprattutto i giovani e gli adulti, anche perchè i più piccoli sono già vaccinati contro il meningococco C. Decisa la gratuità senza limiti di età della vaccinazione contro il meningocco C per i cittadini dell'Asl Toscana Centro (province di Firenze, Pistoia e Prato), nonché il pagamento di un ticket ridotto, sempre senza limiti di età, per il resto della regione. Al 31 gennaio 2016, dall'inizio della campagna straordinaria sono state vaccinate in Toscana 258.562 persone: 139.372 nella fascia di età 11-20, 119.190 nella fascia 20-45.

Nel 2016 sono già 12 i casi di meningite contati in Toscana: 10 da meningococco C. Nel 2015 erano stati registrati 38 casi, 31 dei quali da ceppo C. 9 le vittime lo scorso anno. Le decisioni emerse nel confronto con il ministro della salute Lorenzin sull'emergenza meningite diventeranno operative dopo la delibera che verrà assunta dalla Giunta regionale nella seduta della prossima settimana.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali