I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Allarme Listeria, salumificio bloccato per sospetta contaminazione del batterio killer

Produzione e vendita bloccata a causa della listeria che ha fatto almeno 2 morti

Pubblicato il 08/02/2016 da Prevenzione a tavola

“I due decessi registrati nei mesi scorsi (agosto 2015, in provincia di Macerata e Ancona, ndr) non sono collegati al consumo dell’alimento contaminato (la coppa suina, ndr) che è stato identificato dalle autorità sanitarie nel gennaio 2016”. Non lascia spazio al dubbio il comunicato ufficiale della Regione Marche, che venerdì, anche alla luce della nota del Ministero della Salute, aveva annunciato i due decessi che potrebbero essere collegati al batterio killer. Il caso riguarda una partita di coppa risultata contaminata dal batterio, e che ha portato alla sospensione della produzione e della relativa vendita in un salumificio di Monsano (Salumificio Monsano srl) per il rischio contagio degli altri alimenti. All'origine della misura, l'allarme listeriosi umana che, da maggio 2015, è stata registrata in 13 persone. Dal salumificio in questione però, tramite uno dei due soci, si tiene a precisare che “i due decessi in questione né altri, sono in alcun modo collegati alla coppa suina che noi produciamo da ben 25 anni, senza mai aver avuto problemi di sorta né casi di contaminazione batterica, quanto piuttosto da una segnalazione di una persona già malata e colpita da Listeria, ma ancora in vita”.

Questo il comunicato del ministero della Salute: “In relazione a casi di listeriosi, si avvisano i consumatori che il prodotto denominato Coppa di Testa, lotto n. 51209 con scadenza 09/01/2016, della ditta Salumificio Monsano srl sito in via Toscana n.27, Monsano (Ancona) è risultato contaminato. Le autorità competenti della Regione Marche, dopo un sopralluogo effettuato, hanno sospeso l’attività produttiva dello stabilimento e la vendita di tutte le tipologie di alimenti, in quanto la listeria monocytogenes è un germe che contamina l’ambiente e, pertanto, anche gli altri prodotti dello stesso stabilimento potrebbero essere a rischio”. Niente allarmismi, però, ci tiene a precisare Giuliano Tagliavento, dirigente della promozione e prevenzione salute dell’Agenzia sanitaria. “La maggior parte dei soggetti adulti in buona salute”, dice, “dopo il consumo di alimenti contaminati da listeria non presenta alcun sintomo o manifesta sintomi simili a quelli influenzali o gastroenteriti. Il rischio di sviluppare una malattia grave (sepsi e meningiti) è elevato solo nelle persone affette da altre patologie, che determinano la diminuzione delle difese immunitarie. Nelle donne in gravidanza l’infezione può causare aborti o sepsi neonatali”. Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti