I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Nuovi divieti sul fumo e multe salate

Niente mozziconi a terra, niente sigarette in auto con minori e donne incinte

Pubblicato il 03/02/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Guerra al fumo e ai fumatori. A oltre dieci anni dalla legge Sirchia che introdusse divieti importanti e cambiò le abitudini dei molti abituati ad accendersi una sigaretta a tavola nei ristoranti o nei locali pubblici, scattano nuove regole.

Vietato fumare in auto in presenza di donne incinta e di minori e vietato accendersi una sigaretta all'aperto nelle vicinanze di ospedali, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e ospedali pediatrici. Sui pacchetti da ora in avanti si troveranno immagini e scritte choc che riproducono gli effetti del fumo sulla salute e ci sarà anche il numero verde antifumo dell'Istituto superiore di sanità. Aboliti i pacchetti da 10 sigarette e previste sanzioni più salate per i commercianti che vendono sigarette e tabacco ai minori, rischiano anche la revoca della licenza.

Potrebbe interessarti anche Cosa contiene di preciso una sigaretta?

Inoltre, stretta sulle sigarette elettroniche, in particolare su quelle che prevedono l'uso di nicotina. Ma non solo, in contemporanea entra in vigore la legge sulla "green economy" che inasprisce le sanzioni per chi butta a terra mozziconi di sigaretta, gomme da masticare e fazzoletti, in generale rifiuti di piccole dimensioni. Si pagherà dai 30 ai 150 euro, ma nel caso delle sigarette la multa può arrivare a 300. I comuni hanno l'obbligo di installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale degli appositi raccoglitori per agevolarne la raccolta. Regole precise, già in vigore in molti altri paesi dove si arriva a divieti anche più ferrei. Basteranno a scoraggiare i fumatori? (Fonte)

Potrebbe interessarti anche questo video Ecco cosa si forma nei polmoni dopo aver fumato



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'