I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come usare il deodorante nel modo giusto?

Probabilmente lo abbiamo sempre utilizzato nel modo sbagliato. Il consiglio degli esperti

Pubblicato il 01/02/2016 da Prevenzione a tavola

Il deodorante è un prodotto che utilizziamo quotidianamente per la cura della nostra igiene. E’ noto anche come antitraspirante e permette di non emanare cattivi odori quando si suda, mantenendo l’ascella fresca e profumata a lungo. Anche se sembrerà assurdo, dato che è un prodotto il cui uso è abbastanza elementare, probabilmente lo abbiamo sempre utilizzato nel modo sbagliato.

Potrebbe interessarti anche Sudorazione eccessiva: meglio il deodorante o l’antitraspirante?

A dimostrarlo è uno studio condotto dall'International Hyperhidrosis Society che ha indicato qual è il metodo giusto per applicarlo e per renderlo efficace a lungo. Gli antitraspiranti sono realizzati con i sali di alluminio e devono essere applicati direttamente sulle ghiandole sudoripare per essere assorbiti dalla pelle. Considerando la natura degli elementi che li compongono, l’ideale è applicarli la sera sulla pelle asciutta, subito dopo la doccia. Quando vengono utilizzati al mattino, la loro azione sarebbe infatti limitata. Quando dormiamo, la sudorazione è minima e di conseguenza l’ascella può soffrire di secchezza.

Il risultato? Gli antitraspiranti non riescono ad entrare nelle ghiandole sudoripare e non danno gli effetti sperati. “Subito dopo la doccia la pelle resta sempre un po' umida. Per ottimizzare le condizioni di utilizzo del deodorante, è consigliabile strofinare l'ascella con un asciugamano pulito e asciutto. In questo modo, gli antitraspiranti avranno otto ore per entrare nelle ghiandole sudoripare e neutralizzare il problema” ha dichiarato Vanessa Giraldo dell'Accademia Europea di Dermatologia. Per far funzionare al meglio un deodorante, è dunque necessario fare una doccia prima di applicarlo. Solo in questo modo il prodotto riesce a garantire unaa durata di 24 ore.

(Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia