I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dalla soia al computer: ecco cosa danneggia lo sperma e causa infertilità

Ecco quali sono le abitudini da evitare per non danneggiare il proprio sperma

Pubblicato il 28/01/2016 da Prevenzione a tavola

Sono sempre di più i ragazzi che soffrono di problemi di fertilità fin da giovanissimi. Il motivo? Conducono un regime di vita poco sano. In particolare, nel 20% delle coppie che non riescono ad avere figli la colpa è dell’uomo e del fatto che produce meno di 15 milioni di spermatozoi per millilitro di sperma. Una nuova infografica messa in rete sul sito Superdrug ha rivelato quali sono i comportamenti più comuni che influiscono negativamente sulla salute sessuale di un uomo.

Potrebbe interessarti anche: Il composto naturale che aumenta la fertilità nella donna

Alle prime posizioni ci sono le radiazioni, le sostanze stupefacenti, lo stress, il caldo, il sovrappeso e il troppo esercizio fisico che ridurrebbero incredibilmente la quantità di spermatozoi nello sperma. A seguire ci sono la biancheria intima troppo stretta che provoca un surriscaldamento dei testicoli e il fumo di sigaretta che danneggia il Dna e provoca delle mutazioni dello sperma. Anche determinate abitudini alimentari possono avere un’incidenza drammatica sulla propria fertilità, ad esempio la salsa di soia dovrebbe essere completamente evitata, così come i cibi cucinati nelle padelle antiaderenti oppure le bevande conservate in bottiglie di plastica o in lattine. Queste contengono delle sostanze chimiche che influiscono sulla normale produzione degli spermatozoi.

Infine, anche utilizzare eccessivamente il cellulare, guardare la televisione, usare la protezione solare o semplicemente fare un bagno in una vasca idromassaggio sono tutti atteggiamenti che riescono a ridurre fino al 30% la motilità degli spermatozodi. Se dunque desiderate fare un figlio con la vostra partner e non ci riuscite, potete provare a limitare al minimo queste “cattive abitudini”. Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Colesterolo alto: cosa mangiare a Natale?

Ecco i cibi consigliati e quelli da evitare da mangiare durante le feste per chi soffre di colesterolo alto

Esagerare a cena mette in pericolo il cuore

Il cuore delle donne corre il rischio maggiore

Proteggi il tuo cuore con pasta integrale, peperoncino, caffè e cioccolato fondente

Gli alimenti, se scelti con cura e cucinati nella maniera giusta, sono i veri farmaci del futuro

DOLCI, online il nostro nuovo corso di cucina

Dolci squisiti senza zucchero ma con dolcificanti naturali più sani, senza farine raffinate e senza latte

L’aspartame è pericoloso per la salute?

Ecco cosa dicono alcuni studi recenti e come sono regolamentati in Europa gli additivi alimentari

Corsi - Prevenzione a tavola

Mela rosa dei Sibillini utile nella prevenzione di malattie cardiovascolari e neurodegenerative

Lo dimostrano i risultati di uno studio dell'Università di Camerino sulle proprietà salutistiche del frutto

Scampi e gamberi italiani pieni di microplastiche

I ricercatori delle Università di Cagliari e delle Marche hanno scovato un'alta concentrazione nei crostacei

Un avocado al giorno toglie il colesterolo cattivo di torno

La scoperta dei ricercatori americani: Bisogna includerlo nella propria alimentazione

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli integratori non sostituiscono un’alimentazione corretta né i farmaci

Il Ministero della Salute ha stilato un Decalogo per il corretto uso degli integratori: "non esistono prodotti miracolosi"

Dott. Berrino: “Come contrastare l’obesità infantile”

I nostri bambini assumono troppi zuccheri e troppe proteine. La colpa? L'esempio sbagliato dei genitori

Sbucciare una melagrana in meno di un minuto

Vale la pena imparare a sbucciare questo frutto perché si tratta davvero di un concentrato di proprietà benefiche per il nostro organismo

Contengono più calorie le castagne arrostite, bollite o secche?

Il metodo di cottura influisce molto sul contenuto calorico delle castagne

10 validissimi motivi per mangiare i semi di zucca

I semi di zucca hanno proprietà straordinarie e benefici per il nostro organismo

È tempo di barbabietole, ricchissime di benefici

Riduce la pressione del sangue, migliora le prestazioni fisiche e mentali, stimola il dimagrimento

Corbezzolo, il preziosissimo frutto autunnale

Alla scoperta del corbezzolo, frutto presente nelle aree mediterranee, ricco di proprietà e dai mille usi in cucina