I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Dalla soia al computer: ecco cosa danneggia lo sperma e causa infertilità

Ecco quali sono le abitudini da evitare per non danneggiare il proprio sperma

Pubblicato il 28/01/2016 da

Sono sempre di più i ragazzi che soffrono di problemi di fertilità fin da giovanissimi. Il motivo? Conducono un regime di vita poco sano. In particolare, nel 20% delle coppie che non riescono ad avere figli la colpa è dell’uomo e del fatto che produce meno di 15 milioni di spermatozoi per millilitro di sperma. Una nuova infografica messa in rete sul sito Superdrug ha rivelato quali sono i comportamenti più comuni che influiscono negativamente sulla salute sessuale di un uomo.

Potrebbe interessarti anche: Il composto naturale che aumenta la fertilità nella donna

Alle prime posizioni ci sono le radiazioni, le sostanze stupefacenti, lo stress, il caldo, il sovrappeso e il troppo esercizio fisico che ridurrebbero incredibilmente la quantità di spermatozoi nello sperma. A seguire ci sono la biancheria intima troppo stretta che provoca un surriscaldamento dei testicoli e il fumo di sigaretta che danneggia il Dna e provoca delle mutazioni dello sperma. Anche determinate abitudini alimentari possono avere un’incidenza drammatica sulla propria fertilità, ad esempio la salsa di soia dovrebbe essere completamente evitata, così come i cibi cucinati nelle padelle antiaderenti oppure le bevande conservate in bottiglie di plastica o in lattine. Queste contengono delle sostanze chimiche che influiscono sulla normale produzione degli spermatozoi.

Infine, anche utilizzare eccessivamente il cellulare, guardare la televisione, usare la protezione solare o semplicemente fare un bagno in una vasca idromassaggio sono tutti atteggiamenti che riescono a ridurre fino al 30% la motilità degli spermatozodi. Se dunque desiderate fare un figlio con la vostra partner e non ci riuscite, potete provare a limitare al minimo queste “cattive abitudini”. Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pesche all’aroma di lavanda

Luglio ormai è arrivato e ci concediamo una ricetta fresca e nutriente, perfetta per la stagione estiva

Borragine in crosta

Una ricetta molto stuzzicante, squisita ma anche semplicissima da preparare

Portulaca, la pianta infestante ottima per la salute (e una ricetta)

Gli usi nella medicina tradizionale sono noti sin dall'antichità, vi proponiamo una ricetta sfiziosa e veloce per riscoprirne tutti i benefici

Risotto ai sapori di bosco con porcini e mirtilli

Dalle bontà dell'orto e del bosco, un risotto originale e squisito ispirato a un'antica ricetta, preparato a partire da riso integrale già cotto

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Comoda anche da portare a lavoro, proponiamo una freschissima insalata di lenticchie con asparagi in salsa preparata con la menta

Corsi - Prevenzione a tavola

Amarene, visciole e marasche: sicuri di conoscere queste varietà?

Il ciliegio acido si distingue in diverse categorie: le amarene, le visciole e le marasche.

Insalata di barbabietola con granola di noci

Come preparare una deliziosa insalata a base di barbabietola con funghi in salsa agro e granola di noci

8 buoni motivi per mangiare le albicocche

Proteggono gli occhi, la regolarità intestinale, contrastano i sintomi della menopausa e riducono la glicemia: ecco perché le albicocche fanno così bene

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake senza glutine con giuggiole

Una ricetta squisita, facilissima e naturalmente dolce

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

Ciliegie, il regalo di fine primavera (e una ricetta)

Da metà maggio la natura ci regala le ciliegie, un frutto ricco di vitamine e sali minerali, ma povero di calorie: uno spuntino perfetto

La ricetta dei Pisarei e fasò

Oggi impariamo a preparare i pisarei, classici gnocchetti di farina e pan grattato della provincia di Piacenza conditi con fagioli borlotti e pomodoro

I cibi che proteggono occhi e vista

La salute degli occhi e il corretto funzionamento della vista passano anche dalla tavola. Ecco i cibi che contrastano o prevengono malattie degenerative oculari, come glaucoma e cataratta)

Crostata con kanten alle ciliegie

Oggi prepariamo una torta squisita, con la base della crostata e la parte superiore di kanten di ciliegie