I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’aglio, rimedio contro l’ipertensione

Per regolare la pressione esiste un prodotto naturale che vale la pena tenere in considerazione: l’aglio

Pubblicato il 19/01/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Soffrite di ipertensione? Migliorare l’alimentazione, ridurre l’assunzione di sale, zucchero e grassi saturi e praticare un po’ d’attività fisica tutti i giorni saranno, senza dubbio, eccellenti alleati per regolare la pressione. Tuttavia, esiste un prodotto naturale che vale la pena tenere in considerazione: l’aglio.

Sapevate che l’aglio è una risorsa naturale che, secondo molto studi, rappresenta un ottimo protettore della salute cardiaca? Grazie ad esso, potrete ridurre il colesterolo cattivo LDL e regolare la vostra pressione arteriosa.

IN ALTO LA RICETTA DEL TE ALL'AGLIO

Tè all'aglio

Il tè all’aglio è un altro antico rimedio ideale per prendersi cura della salute cardiaca, perdere peso, combattere le infezioni e frenare l’invecchiamento precoce grazie alla sua elevata dose di vitamine, minerali ed antiossidanti.

L’ideale sarebbe berlo a digiuno oppure 20 minuti dopo il pranzo. Se scegliete, per esempio, di mangiare due spicchi d’aglio a digiuno, allora potete optare per questo delizioso tè a mezzogiorno. Due modi molto efficaci per combattere l’ipertensione. Prendete nota su come bisogna prepararlo.

Ingredienti

  • Uno spicchio d’aglio
  • Un bicchiere d’acqua (200 ml)
  • Un po’ di zenzero grattugiato (3 gr)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (15 ml)
  • Una cucchiaio di miele (25 gr)

Procedimento

  • Iniziate riscaldando il bicchiere d’acqua. Una volta giunto ad ebollizione, aggiungete lo spicchio d’aglio, previamente tritato, lo zenzero grattugiato e il cucchiaio di miele. Mescolate bene e lasciate cuocere per 20 minuti. Trascorso questo tempo, filtrate il tutto; il tè è pronto.
  • Il passaggio successivo? Aggiungete il succo di limone. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti

La salsa di pomodoro cotta fa bene all’intestino

Nuovo studio: Aumenta l'effetto dei batteri buoni

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta