I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’aglio, rimedio contro l’ipertensione

Per regolare la pressione esiste un prodotto naturale che vale la pena tenere in considerazione: l’aglio

Pubblicato il 19/01/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Soffrite di ipertensione? Migliorare l’alimentazione, ridurre l’assunzione di sale, zucchero e grassi saturi e praticare un po’ d’attività fisica tutti i giorni saranno, senza dubbio, eccellenti alleati per regolare la pressione. Tuttavia, esiste un prodotto naturale che vale la pena tenere in considerazione: l’aglio.

Sapevate che l’aglio è una risorsa naturale che, secondo molto studi, rappresenta un ottimo protettore della salute cardiaca? Grazie ad esso, potrete ridurre il colesterolo cattivo LDL e regolare la vostra pressione arteriosa.

IN ALTO LA RICETTA DEL TE ALL'AGLIO

Tè all'aglio

Il tè all’aglio è un altro antico rimedio ideale per prendersi cura della salute cardiaca, perdere peso, combattere le infezioni e frenare l’invecchiamento precoce grazie alla sua elevata dose di vitamine, minerali ed antiossidanti.

L’ideale sarebbe berlo a digiuno oppure 20 minuti dopo il pranzo. Se scegliete, per esempio, di mangiare due spicchi d’aglio a digiuno, allora potete optare per questo delizioso tè a mezzogiorno. Due modi molto efficaci per combattere l’ipertensione. Prendete nota su come bisogna prepararlo.

Ingredienti

  • Uno spicchio d’aglio
  • Un bicchiere d’acqua (200 ml)
  • Un po’ di zenzero grattugiato (3 gr)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (15 ml)
  • Una cucchiaio di miele (25 gr)

Procedimento

  • Iniziate riscaldando il bicchiere d’acqua. Una volta giunto ad ebollizione, aggiungete lo spicchio d’aglio, previamente tritato, lo zenzero grattugiato e il cucchiaio di miele. Mescolate bene e lasciate cuocere per 20 minuti. Trascorso questo tempo, filtrate il tutto; il tè è pronto.
  • Il passaggio successivo? Aggiungete il succo di limone. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.