I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Gli alimenti che puliscono vene e arterie

Gli alimenti che favoriscono la pulizia delle arterie e delle vene e che possono prevenire molte malattie

Pubblicato il 13/01/2016 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Esistono determinati alimenti che con il passare del tempo possono ostruire le arterie, causando problemi alla circolazione e malattie cardiovascolari che possono portare alla morte. Dall’altro lato però ci sono anche alimenti che favoriscono la pulizia delle arterie e delle vene e che, includendoli nella dieta, possono aiutare a prevenire un gran numero di malattie.

GUARDA LA RICETTA DELL'INFUSO NEL VIDEO IN ALTO!

Secondo gli studi, l’aterosclerosi è una delle malattie che causa più morti ogni anno in tutto il mondo. Questa malattia è un problema piuttosto complesso che implica autoimmunità, infezioni e incompatibilità. Tuttavia, oltre all’aterosclerosi, quando le vene e le arterie si ostruiscono, si tende anche a soffrire di ipertensione e malattie cardiache.

Tenendo in conto l’importanza di una corretta alimentazione per prevenire tutte queste malattie, a seguire vi presentiamo i 10 alimenti migliori per pulire le arterie e le vene.

Aglio

È il numero uno degli alimenti per favorire la pulizia arteriosa poiché possiede proprietà antiossidanti molto potenti che hanno la capacità di combattere i radicali liberi del corpo, oltre ad aiutare a diminuire i livelli di colesterolo cattivo e ad aumentare quelli di colesterolo buono. Questo favoloso alimento migliora il flusso sanguigno e aiuta a combattere l’ipertensione.

Avena

Questo alimento è particolarmente indicato a inizio giornata visto che oltre a favorire una buona digestione apporta anche energia per le attività quotidiane. Tra i grandi benefici del consumare avena, c’è il suo potere di ridurre la capacità del colesterolo di aderire alle pareti delle arterie, evitando così lo sviluppo di aterosclerosi e di problemi cardiaci.

Mela

Le mele contengono una sostanza chiamata pectina, una fibra che si unisce al colesterolo, secondo quanto spiegato da Liz Applegate, dottoranda membro della facoltà e direttrice della nutrizione sportiva dell’Università della California a Davis. Le mele, inoltre, contengono flavonoidi che potrebbero far sì che il rischio di soffrire di un problema al cuore si riduca fino al 50%.

Pesce

Il pesce grasso è una ricca fonte di acidi grassi omega 3, denominati “grassi buoni”, di cui l’organismo ha bisogno per funzionare correttamente e per liberare le arterie. Tra i pesci consigliati troviamo: salmone, sgombro, tonno, trota, aringa e sardina.

Curcuma

Uno dei principi attivi della curcuma, chiamato curcumina, ha dato dei buoni risultati come cardioprotettore. Studi hanno potuto stabilire che grazie a questo la curcuma può evitare i danni alle arterie collegati all’ostruzione.

Spinaci

Questo ortaggio a foglia verde è ricco di vitamine A e C che, secondo quanto scoperto, possono prevenire l’ossidazione del colesterolo e problemi come l’arteriosclerosi.

Frutta secca

Anche la frutta secca è un buon alleato per evitare l’ostruzione delle arterie e per stimolarne la pulizia. Questa meravigliosa proprietà è dovuta al contenuto di grassi monoinsaturi e di acidi omega 3, il segreto per la salute arteriosa. Tra i tipi di frutta secca consigliati troviamo: nocciole, mandorle, noci pecan e arachidi.

Olio d’oliva

L’olio extra vergine d’oliva possiede molte proprietà per la salute e tra queste include la capacità di prevenire le malattie cardiache. Questo alimento è un grasso monoinsaturo che ha minori probabilità di ossidarsi, evitando quindi che il colesterolo ossidato aderisca alle pareti delle arterie. 

Pomodoro

I pomodori rappresentano una sostanziosa fonte di licopene, antiossidante che evita che il colesterolo cattivo aderisca alle pareti arteriose. Da quanto riportato da diverse ricerche, il consumo giornaliero di pomodoro riduce significativamente il rischio di formazioni di placche nelle arterie.

Succo di melograno

È scientificamente provato che il succo di melograno contiene maggiori livelli di antiossidanti rispetto ad altri succhi come quello di more, mirtilli o arancia. Grazie a questa proprietà, il succo di melograno si è dimostrato molto efficace nel trattamento della aterosclerosi, malattia che provoca danni alle arterie, durante uno studio condotto su cavie. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Corsi - Prevenzione a tavola

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Corsi - Prevenzione a tavola

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova

Arriva la quinoa tutta italiana

Una varietà adattabile alle nostre condizioni climatiche di quinoa, lo pseudocereale delle Ande