Non tutto il sushi è leggero e ipocalorico

Alzi la mano chi di voi ha sempre pensato che andare a mangiare sushi fosse dietetico e leggero?

In pochi però sanno che anche il cibo giapponese può nascondere delle calorie di troppo. E’ importante infatti saper scegliere i piatti perfetti per non appesantirsi. Il salmone e il tonno fresco contengono elevate quantità di acidi grassi omega-3, indicati per combattere le malattie cardiache e neurologiche, di conseguenza il sashimi è la scelta ideale per coloro che non vogliono concedersi dei peccati di gola. Se si prendono invece gli hot rolls o del nigiri sushi, le calorie assunte saliranno alle stelle, ma basta ordinare anche del riso integrale per bilanciare i nutrienti.

Per quanto riguarda il wasabi e lo zenzero, questi possono essere consumati in grandi quantità poiché sono ricchi di vitamine ed hanno proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie. Sono invece da evitare la salsa di soia e tutte le altre salse cremose, che contengono grassi, zuccheri e sale in elevate quantità. Infine, è fondamentale non cadere nella trappola delle offerte “All you can eat”: consumare montagne di piccoli pezzi di sushi velocemente fa sì che si assumano in poco più di mezz’ora le calorie di un’intera giornata. Fonte

Condividi il post

La tisana per rafforzare le difese immunitarie

E’ fondamentale, specie in questo periodo, far sì che nostro…

Tortine di farro con marmellata al limone

Le Tortine di farro con marmellata al limone che vi…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963