I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Otite, tutti i rimedi naturali: dall’aglio alla lavanda

L'otite ti sta causando diversi fastidi e dolori? Prova con i rimedi naturali!! Ecco tutti i consigli per curarla

Pubblicato il 11/01/2016 da Prevenzione a tavola

Con i primi freddi si possono accusare i primi malanni di stagione: non solo raffreddore e influenza, ma anche otite. Si tratta di un disturbo piuttosto fastidioso, anche se non sempre da sintomi riconoscibili. Questo disturbo è causato dal liquido che si accumula dietro il timpano e che può causare la perdita dell'udito. Ma come fare per curarla?

Oltre ai farmaci ci sono alcuni rimedi naturali in grado di alleviare i sintomi: il consiglio delle nonne è quello di portare dell'acqua a ebollizione  e aggiungere qualche goccia di olio di lavanda e qualche goccia di olio di eucalipto, poi coprire la testa con un asciugamano e respirare i vapori in modo da raggiungere orecchie e vie respiratorie. In alternativa puoi preparare un sacchetto di cotone e rimpirlo di riso e sale grosso, posizionandolo sul termosifone per 10 minuti. Non deve scottare ma essere tiepido: appoggialo sull'orecchio per almeno 10 minuti al giorno. Se hai qualche giorno libero da lavoro puoi provare un rimedio naturale molto efficace con l'aglio: porta in ebollizione dell'acqua con uno spicchio d'aglio finché non è completamente ammorbidito, poi lasciarlo raffreddare e appoggialo sull'orecchio tenendolo fermo con una garza e del cerotto: l'ideale sarebbe tenere l'impacco per un paio di giorni, sostituendo lo spicchio d'aglio ogni giorno.

Leggi anche Il rimedio naturale contro il mal di testa

Per alleviare il dolore alle orecchie puoi anche provare il calore: inumidisci un panno con acqua calda, assicurandoti che la temperatura sia sopportabile sulla pelle, poi appoggialo sulle orecchie rilassandoti per almeno mezz'ora. L'impacco è da ripetere anche tre volte al giorno fino a che i sintomi non sono meno forti. Tra i rimedi naturali c'è anche il verbasco: prepara un tè caldo, aggiungendo un cucchiaino di fiori di verbasco, poi lascialo riposare tutta la notte. Il mattino successivo, con l'aiuto di un cotton fioc, applica la lozione all'interno dell'orecchio. Puoi anche provare a lasciare cadere qualche goccia di olio di oliva tiepido nell'orecchio infetto per qualche giorno: il fastidio a poco a poco diminuirà.

Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero