I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Otite, tutti i rimedi naturali: dall’aglio alla lavanda

L'otite ti sta causando diversi fastidi e dolori? Prova con i rimedi naturali!! Ecco tutti i consigli per curarla

Pubblicato il 11/01/2016 da

Con i primi freddi si possono accusare i primi malanni di stagione: non solo raffreddore e influenza, ma anche otite. Si tratta di un disturbo piuttosto fastidioso, anche se non sempre da sintomi riconoscibili. Questo disturbo è causato dal liquido che si accumula dietro il timpano e che può causare la perdita dell’udito. Ma come fare per curarla?

Oltre ai farmaci ci sono alcuni rimedi naturali in grado di alleviare i sintomi: il consiglio delle nonne è quello di portare dell’acqua a ebollizione  e aggiungere qualche goccia di olio di lavanda e qualche goccia di olio di eucalipto, poi coprire la testa con un asciugamano e respirare i vapori in modo da raggiungere orecchie e vie respiratorie. In alternativa puoi preparare un sacchetto di cotone e rimpirlo di riso e sale grosso, posizionandolo sul termosifone per 10 minuti. Non deve scottare ma essere tiepido: appoggialo sull’orecchio per almeno 10 minuti al giorno. Se hai qualche giorno libero da lavoro puoi provare un rimedio naturale molto efficace con l’aglio: porta in ebollizione dell’acqua con uno spicchio d’aglio finché non è completamente ammorbidito, poi lasciarlo raffreddare e appoggialo sull’orecchio tenendolo fermo con una garza e del cerotto: l’ideale sarebbe tenere l’impacco per un paio di giorni, sostituendo lo spicchio d’aglio ogni giorno.

Leggi anche Il rimedio naturale contro il mal di testa

Per alleviare il dolore alle orecchie puoi anche provare il calore: inumidisci un panno con acqua calda, assicurandoti che la temperatura sia sopportabile sulla pelle, poi appoggialo sulle orecchie rilassandoti per almeno mezz’ora. L’impacco è da ripetere anche tre volte al giorno fino a che i sintomi non sono meno forti. Tra i rimedi naturali c’è anche il verbasco: prepara un tè caldo, aggiungendo un cucchiaino di fiori di verbasco, poi lascialo riposare tutta la notte. Il mattino successivo, con l’aiuto di un cotton fioc, applica la lozione all’interno dell’orecchio. Puoi anche provare a lasciare cadere qualche goccia di olio di oliva tiepido nell’orecchio infetto per qualche giorno: il fastidio a poco a poco diminuirà.

Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta degli Gnocchi di borragine

Se l'orto ti regala borragine, tu fanne gnocchi deliziosi

La ricetta dei Guadrotti di miglio con nocciole

Un dolce sano, senza glutine e squisito: eccovi la lista degli ingredienti e il procedimento

Torta di mele rovesciata

Oggi v'insegno la ricetta della mia squisita torta di mele rovesciata

Crema di zucca al profumo di rosmarino

Una crema da utilizzare per un dessert, oppure per fare delle crostate, o anche delle fragranti torte salate

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di molte regioni italiane, le favette dei morti

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricette autunnali, è online il nuovo corso di cucina di Prevenzione a Tavola

Menù giornalieri equilibrati per affrontare il cambio di stagione senza malanni

Giornata mondiale dell’alimentazione: tra coscienza e consapevolezza

Oggi in 150 Paesi si festeggia il World Food Day: da anni Prevenzione a tavola si batte per diffondere una corretta cultura del cibo

Pane di riso cotto fermentato

Una ricetta squisita che ci permette di recuperare gli avanzi di un pasto precedente. Ecco come si prepara

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Una rivisitazione più sana, leggera e nutriente del famosissimo dolce americano per la prima colazione

Troppo fruttosio mette a rischio il fegato

Secondo un nuovo studio causa la steatosi epatica non alcolica

Chi mangia pasta ha un’alimentazione più sana e più ricca di nutrienti

E presenta un'assunzione giornaliera inferiore di grassi saturi e zuccheri aggiunti, rispetto a chi non la mangia

Con la soia diminuiscono le recidive di cancro al seno

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato come il consumo di cibi tradizionali a base di soia riduca il rischio di recidive e mortalità

Quercetina: la molecola di frutta e verdura che contrasta il Covid-19

Si tratta della quercetina, contenuta in molti frutti, verdure e ortaggi comuni. E anche in vino rosso e thè. Ecco lo studio che dà una speranza in più nella lotta contro il coronavirus

Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

La torta che prepariamo oggi è un piacere per le pupille gustative e anche per gli occhi. Ecco la ricetta della Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

Le tortine di farro rivisitate da una nostra allieva

Valentina, una studentessa di Prevenzione a Tavola, ha realizzato una delle nostre ricette con qualche piccola variante che noi abbiamo molto apprezzato