I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

7 cibi disintossicanti per tornare in forma dopo le feste

Dalle cicorie alle lenticchie: i rimedi naturali per sgonfiarsi e depurare l'organismo

Pubblicato il 11/01/2016 da Prevenzione a tavola

Le feste natalizie possono essere un vero e proprio nemico per quanto riguarda la tua linea: pranzi lunghissimi e abbuffate con i parenti non sono di certo un toccasana per chi cerca tutto l'anno di mantenersi in forma e di eliminare i chili di troppo. Ormai non possiamo porre rimedio alle calorie di troppo, ma possiamo senza dubbio purificare il nostro organismo perdendo i chili accumulati durante il periodo natalizio.

Ecco i cibi depurativi e disintossicanti per depurare il tuo organismo e tornare in forma.

  • Cicoria: sono in pochi a saperlo ma sin dall'antichità la cicoria è stato uno degli alimenti più utilizzati per depurare l'organismo. Le sue proprietà depurano infatti il sangue ed eliminano le tossine dal fegato, regolarizzando il livello di glucosio nel sangue e il colesterolo. È un toccasana per aiutare la digestione; le sue proprietà diuretiche e disintossicante aiutano quindi a perdere il peso accumulato, bruciano i grassi e attivano il metabolismo.
  • Lenticchie: alimento tipico del periodo natalizio, se vengono cotte senza troppi grassi sono un ottimo ingrediente per combattere il grasso in eccesso. Regolano l'intestino e aiutano a far tornare la pancia piatta: sono prive di grassi ma ricche di proteine, sali minerali e vitamine e hanno un potere saziante, utile quindi per introdurre meno calorie nell'organismo.
  • Carciofo: un ingrediente indispensabile da consumare dopo il periodo delle feste per contrastare la sensazione di eccessiva pesantezza causata dai frequenti pasti abbondanti. Questo ortaggio è un vero toccasana per chi vuole perdere peso e depurare il proprio organismo perchè elimina la ritenzione idrica e contrasta il gonfiore addominale. Da provare la tisana al carciofo se non temi il gusto amaro: in alternativa si possono abbinare carciofo e finocchio.
  • Patate: spesso bandite dalle diete le patate sono invece un ottimo alimento depurativo da consumare dopo le abbuffate. Attenzione però a come le cucinate: ovviamente non dovranno essere fritte, ma bollite e condite solamente con un filo di olio. Sono un ottimo alimento saziante ma hanno anche proprietà depurative e diuretiche e per eliminare i liquidi in eccesso.
  • Kiwi: uno dei frutti invernali per eccellenza, sono un'ottima fonte di vitamina C indispensabile per rafforzare il sistema immunitario e tenere lontani i malanni di stagione, ma sono anche un ottimo alimento per regolare l'intestino. Contiene pochissime calorie ed è ricco di fibre per facilitare la digestione.
  • Mela: un toccasana per la tua salute, la mela rossa è un alimento alleato per chi vuole perdere peso senza troppa fatica. Ricca di vitamine e sali minerali ha un alto potere saziante ed è perfetta da consumare come spuntino oppure prima dei pasti per tenere a bada la fame.
  • Limone: un frutto che non dovrebbe mai mancare nel tuo frigo. Utilissimo per innumerevoli rimedi di bellezza, il limone aiuta anche la digestione e se viene consumato con un bicchiere di acqua contrasta i problemi di stomaco come i bruciori e se aggiungi alla bevanda un cucchiaino di miele riuscirai ad attivare il metabolismo, soprattutto se la consumi al mattino e a stomaco vuoto.

Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo