I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Risparmiatori ecologici: ecco come risparmiare 700 euro in 7 giorni

Questa famiglia di risparmiatori assicura che è possibile risparmiare moltissimi grazie a trucchi e accorgimenti

Pubblicato il 08/01/2016 da

Le buone notizie sono due: la prima è che a iniziare a risparmiare si è sempre in tempo; la seconda è che il risultato può essere sorprendente. Addirittura ”700 euro in 7 giorni”, assicura un’esperta come Lucia Cuffaro, vicepresidente del Movimento per la Decrescita Felice, anima del blogautoproduciamo.it

Ecco qualche consiglio utile come si legge sull’Ansa:

– TAGLIO BOLLETTE E OTTIMIZZAZIONE RISORSE (famiglia di 4 persone, risparmio settimanale 35 euro)
Il risparmio più immediato è nel rapporto con chi ci eroga servizi: si risparmia scegliendo la bolletta via mail e il rid bancario o con i gruppi di acquisto per contrattare una tariffa migliore. Ma esistono anche trucchetti come le tapparelle abbassate con il sole, la cura dei caloriferi, un uso diverso di illuminazione ed elettrodomestrici. Pc incluso.

– AUTOPRODUZIONE e SPESA INTELLIGENTE (190 euro)
Sapevate che per far sparire quel terribile graffio sul prezioso scrittoio di famiglia basta una noce sgusciata (senza ricorrere al restauratore)? Dal pane al detersivo, tutto si può fare in casa, con notevole risparmio e regalando una seconda vita agli scarti. Persino i rimedi contro l’otite.

Potrebbe interessarti anche: Come fare in casa il sapone per il bucato

– RIPARAZIONI IN CASA (70 euro)
Contando quanto costa la sola chiamata di un idraulico o un tecnico del frigorifero, può essere una voce indispensabile. Lo stesso vale per la cura delle scarpre e del guardaroba. E in genere è solo questione di prevenzione.

– REGALI FATTI IN CASA (20 euro)
A saperlo prima, per qualcuno sarebbe stato un Natale meno ”doloroso”, ma compleanni e ricorrenze sono sempre in agenda. Con il Fai da te si risparmia creando prodotti per la cura del corpo, giocattoli, persino guanti caldissimi da vecchi maglioni.

– CURA DEI FIGLI (165 euro)
Secondo Federconsumatori mantenere un bimbo nel primo anno di vita può costare tra i 6 e i 14 mila euro. Un vero salasso al quale però si può porre rimedio privilegiando latte materno e omogeneizzati fatti in casa e puntando sulla condivisione, ad esempio della tata. Solo optando per i pannolini lavabili di stoffa si può arrivare a risparmiare 1.500 euro.

– CURA DEGLI ANIMALI (10 euro)
Al pari dei figli, per loro solo il meglio. Ma in casa si può fare di tutto, dai biscotti (tra le spese più alte ogni mese) ai giochi, cucce e anche un trendissimo impermabile da un vecchio ombrello che non usiamo più.

– RIDUZIONE ACQUISTI, RIFIUTI e RIUSO (60 euro)
Il presupposto è che il rifiuto migliore è quello non prodotto. E allora, negli acquisti sempre meglio ”sfuso” che nel packaging (si risparmia sul costo dell’imballaggio), usato su nuovo e soprattutto sfruttate l’esperienza altrui: sfruttate i forum per verificare efficacia di un prodotto o durata di un elettrodomestico.

– RISPARMIARE COLTIVANDO (70 euro)
Dall’orto sul balcone al compostaggio casalingo: si guadagna in portafogli, gusto, genuinità e spesso si risparmia anche in palestra e sedute dall’analista.

– ECO UFFICIO e MOBILITA’ (80 euro)
Dovendo trascorrervi in media 40 ore alla settimana, è bene che l’ufficio sia un luogo accogliente e ”risparmioso” almeno quanto casa. Prima accortezza, al bando tramezzini e tavole calde (che fanno male anche alla linea) ed evviva la ”schiscetta” preparata prima di uscire: in un anno la spesa passa in media da 1904 a 508 euro. Andare a lavoro in bici, poi, fa risparmiare sulla palestra. La macchina condivisa con un collega dimezza il costo del carburante. E costruirsi una postazione ergonomica, oltre che un diritto, è un’assicurazione contro problemi posturali e costosi ortopedici. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta degli Gnocchi di borragine

Se l'orto ti regala borragine, tu fanne gnocchi deliziosi

La ricetta dei Guadrotti di miglio con nocciole

Un dolce sano, senza glutine e squisito: eccovi la lista degli ingredienti e il procedimento

Torta di mele rovesciata

Oggi v'insegno la ricetta della mia squisita torta di mele rovesciata

Crema di zucca al profumo di rosmarino

Una crema da utilizzare per un dessert, oppure per fare delle crostate, o anche delle fragranti torte salate

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di molte regioni italiane, le favette dei morti

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricette autunnali, è online il nuovo corso di cucina di Prevenzione a Tavola

Menù giornalieri equilibrati per affrontare il cambio di stagione senza malanni

Giornata mondiale dell’alimentazione: tra coscienza e consapevolezza

Oggi in 150 Paesi si festeggia il World Food Day: da anni Prevenzione a tavola si batte per diffondere una corretta cultura del cibo

Pane di riso cotto fermentato

Una ricetta squisita che ci permette di recuperare gli avanzi di un pasto precedente. Ecco come si prepara

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Una rivisitazione più sana, leggera e nutriente del famosissimo dolce americano per la prima colazione

Troppo fruttosio mette a rischio il fegato

Secondo un nuovo studio causa la steatosi epatica non alcolica

Chi mangia pasta ha un’alimentazione più sana e più ricca di nutrienti

E presenta un'assunzione giornaliera inferiore di grassi saturi e zuccheri aggiunti, rispetto a chi non la mangia

Con la soia diminuiscono le recidive di cancro al seno

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato come il consumo di cibi tradizionali a base di soia riduca il rischio di recidive e mortalità

Quercetina: la molecola di frutta e verdura che contrasta il Covid-19

Si tratta della quercetina, contenuta in molti frutti, verdure e ortaggi comuni. E anche in vino rosso e thè. Ecco lo studio che dà una speranza in più nella lotta contro il coronavirus

Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

La torta che prepariamo oggi è un piacere per le pupille gustative e anche per gli occhi. Ecco la ricetta della Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

Le tortine di farro rivisitate da una nostra allieva

Valentina, una studentessa di Prevenzione a Tavola, ha realizzato una delle nostre ricette con qualche piccola variante che noi abbiamo molto apprezzato