I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Minestra brucia grassi per depurare il nostro organismo

Consumando questa minestra per una settimana purificherete il vostro organismo dopo le abbuffate delle feste

Pubblicato il 07/01/2016 da Prevenzione a tavola

Vi assicuriamo che la ricetta di oggi è ideale per tutte le persone che desiderano consumare una minestra che le aiuti a dimagrire. Questa minestra “brucia grassi” contiene ingredienti che stimolano la perdita di peso e permette di condurre un’alimentazione sana senza doversi sottoporre a diete drastiche che possono avere ripercussioni negative sulla salute.

Questa potente minestra dimagrante permette di eliminare le tossine del corpo, di combattere la ritenzione idrica e, di conseguenza, di ridurre il grasso e i centimetri di troppo per migliorare la propria figura e la propria salute. L’idea è quella di assumere questa minestra per sette giorni consecutivi; trascorsi i 7 giorni, bisogna riprendere un’alimentazione più completa, ma ricca di alimenti sani in modo da mantenere il peso equilibrato.

Quali ingredienti presenta la minestra brucia grassi?

La minestra brucia grassi rappresenta un modo molto sano per perdere peso in poco tempo e per disintossicare l’organismo di tutte le sostanze che danneggiano la nostra salute e che influiscono negativamente sul nostro peso. Bisogna preparare un brodo a base di verdure fresche, da assumere in buone quantità ogni volta che si ha fame.

Gli ingredienti di questa minestra sono:

  • ½ cavolo: questo vegetale è ricco di potassio, zolfo, calcio e altri sali minerali acidi. Il suo consumo regolare aiuta a combattere i problemi di stitichezza e a migliorare la salute della pelle. Ogni 100 grammi di cavolo apportano solo 40 calorie.
  • 6 cipolle grandi: la cipolla è nota per il suo alto potere depurativo, che permette di pulire l’organismo e di eliminare le sostanze tossiche che possono danneggiare la salute. Contiene una buona quantità di acqua, di zolfo, di potassio e di fosforo. Si consiglia soprattutto per combattere la ritenzione idrica e per eliminare gli eccessi di acido urico. 100 grammi di cipolla cotta apportano solo 20 calorie.
  • 6 pomodori: questo ortaggio è conosciuto in tutto il mondo per il suo alto potere antiossidante e diuretico, che aiuta a rivitalizzare l’organismo e ad eliminare le sostanze di scarto accumulate nel corpo. I pomodori contengono anche una significativa quantità di potassio, fosforo e cloro. Ogni 100 grammi apportano solo 19 calorie.
  • 3 gambi di sedano: questo alimento possiede un elevato potere diuretico, che aiuta a combattere gli eccessi di acido urico nel corpo. È ricco di potassio, di cloro, di zolfo, di rame, di calcio e di sodio. Ogni 100 grammi di sedano apportano solo 19 calorie.
  • 2 peperoni verdi: i peperoni sono ricchi di antiossidanti e contengono molta vitamina C. Grazie al loro elevato contenuto di fibra, i peperoni saziano e aiutano a prevenire la stitichezza. Ogni 100 grammi di peperone constano di solo 10 calorie.
  • Sale o spezie: nel caso del sale, si consiglia quello marino o dell’Himalaya. Tuttavia, potete optare per altre spezie come l’origano, la curcuma, il pepe, etc.

Come preparare la minestra brucia grassi?

  • Con tutti gli elementi citati, preparate la quantità di minestra necessaria per un giorno. Dovete tagliare a pezzetti le verdure e, in seguito, metterle in una pentola con acqua. Per calcolare bene la quantità d’acqua, considerate che deve occupare il doppio dello spazio occupato dalle verdure.
  • Mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco medio-basso, fino a quando le verdure non saranno ben cotte. Infine, ritirate dal fuoco e assumete la quantità giornaliera desiderata.
  • Se la minestra avanza, potete conservarla in frigo e riscaldarla il giorno seguente.Potete prendere questa minestra fredda o calda, tutte le volte che avete fame.

Come prendere la minestra brucia grassi?

Come abbiamo già detto, l’idea è prendere questa minestra per 7 giorni, durante i quali disintossicherete l’organismo e riceverete numerosi benefici.

I primi due giorni dovete assumere solo questa minestra (ogni volta che avete fame) e bere acqua e succhi naturali.

Dal terzo al settimo giorno aggiungerete alla dieta altri alimenti necessari per apportare proteine, idrati di carbonio e grassi sani. Tra questi alimenti ricordiamo i cereali, le carni magre, la frutta e verdure diverse da quelle già contenute nella minestra.

Nota:

Questa minestra rappresenta un aiuto per bruciare i grassi e per perdere peso in modo efficace, ma solo se assunta seguendo i consigli dati. Non si deve mantenere questo piano di alimentazione per più di 7 giorni, poiché la minestra non dispone di tutti i nutrienti essenziali per il nostro organismo. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina