Vino rosso e tè verde, alleati della prevenzione e della terapia del tumore

Uno studio del 2013 ha messo in evidenza come il rischio di contrarre un tumore del polmone nei forti fumatori venisse ridotto di circa il 70% soltanto bevendo due bicchieri di vino rosso al giorno. Questo è un risultato assolutamente certo e sicuro condotto su 300 mila persone negli Stati Uniti, anche perché è confermato dagli studi di biologia molecolare.

Il vino rosso contiene una quantità straordinaria di principi farmacologici, estremamente potenti e attivi, in grado non solo di ridurre il rischio di cancro (visto che riducono i fattori ossidanti, proteggendo le cellule normali da numerosi stimoli di carattere cancerogenico), ma capace anche di concorrere alla terapia di questi tumori.

Leggi anche La straordinaria utilità farmacologica dell’inositolo

Nei nostri laboratori abbiamo isolato otto principali componenti, che collettivamente vengono chiamati Grape seed extract (estratti di semi d’uva), e vengono concentrati e usati già oggi come presidio farmacologico nella terapia dei tumori. Dal punto di vista preventivo sarebbe sufficienti consumare più uva e trattare il vino per quello che è, ossia un alimento, come è sempre stato dall’antichità, rispettando le buone regole dell’alimentazione, senza superare le dosi raccomandate perché è inutile: bastano 2 o 3 bicchieri di vino rosso al giorno.

Pur essendo lontanissimo dal te verde sotto il profilo organolettico, come qualità, come sapore, il vino rosso e il te verde condividono la stessa struttura chimica. Non è un caso che entrambe queste due bevande abbiano un ruolo protettivo nei confronti non solo del cancro ma di tante altre malattie: trombosi, ipercolesterolemia, pressione alta. Inoltre è assolutamente straordinario che due grandi civiltà come quella latina e quella cinese avessero individuato come loro bevanda di riferimento, composti che hanno la stessa composizioni e e le stesse indicazioni in termini di prevenzione e  trattamento delle malattie

Leggi anche I presidi naturali che riducono gli effetti collaterali della chemioterapia

Condividi il post

Crumble di castagne – Ricetta

La ricetta del Crumble di castagne INGREDIENTI gr. 250 di…

Anguria beach, un fresco aperitivo

Oggi ci concediamo un po’ di relax con un aperitivo…

Ricetta del Pane all’Uva passa

Visto che in tanti durante questa quarantena vi state cimentando…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime e goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: