I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Il rimedio naturale contro la cellulite

Un efficace rimedio naturale a base di rosmarino che contrasta la cellulite

Pubblicato il 15/12/2015 da

La cellulite, anche conosciuta come buccia d’arancia, è uno dei problemi estetici che colpisce molte le donne.

Si tratta di un’alterazione che si produce quando i tessuti molli si infiammano, come risultato di un problema di circolazione o del sistema linfatico; in questo modo, si accumula grasso negli strati più profondi della pelle o ritenzione idrica, condizione che forma piccoli noduli o buchetti.

Fino a questo momento non si conoscono le cause esatte della cellulite, ma le abitudini e i cambiamenti ormonali influiscono molto su questo problema. Indipendentemente da questo, la maggior parte delle persone che soffre di cellulite cerca costantemente di eliminarla, per migliorare l’aspetto della propria pelle.

Attualmente esistono molti prodotti e terapie che hanno come scopo quello di ridurre questo problema, per ottenere una pelle più liscia e bella; tuttavia, esistono alternative naturali che offrono buoni risultati, senza dover spendere molti soldi.

oggi vogliamo condividere con voi le proprietà del meraviglioso alcol di rosmarino, già da tempo popolare grazie alla sua efficacia nel migliorare l’aspetto della pelle.

Alcol di rosmarino contro la cellulite

L’alcol di rosmarino è un prodotto ad uso topico, la cui formula permette alla pelle di assorbirlo facilmente.

Una delle principali virtù di quest’olio è la sua potente azione antinfiammatoria, che lo rende appropriato per trattare i dolori ai muscoli, migliorare la circolazione sanguigna, combatte la ritenzione e fare massaggi rilassanti.

Agisce, inoltre, come tonico naturale, ideale per mantenere l’elasticità della pelle e per prevenire la flaccidità.

Apportando tali benefici, questo alcol è un grande alleato per combattere la cellulite e migliorarne l’aspetto in poco tempo.

Tuttavia, affinché il risultato sia visibile, è molto importante applicarlo ogni giorno e accompagnare questo trattamento topico ad abitudini di vita sane, come una buona dieta e attività fisica regolare.

Leggi anche: Cellulite, le 10 cattive abitudini che la causano

Come preparare l’alcol al rosmarino in casa?

Questo prodotto naturale può essere acquistato pronto in farmacia o nei negozi di prodotti naturali, ma può essere preparato a casa, per assicurarsi che gli ingredienti utilizzati e la sua formula siano naturali al 100%.

Ingredienti

  • 1 rametto di rosmarino, con foglie e fiori
  • 150 ml di alcol a 96º
  • 1 contenitore di vetro

Preparazione

  • Mettete i rami di rosmarino nel contenitore di vetro, interi o sminuzzati.
  • Successivamente, coprite il rosmarino con l’alcol a 96°, il classico alcol per disinfettare le ferite.
  • Chiudete il contenitore di vetro con forza, posizionatelo in un luogo asciutto e lontano dai raggi solari e lasciatelo riposare per almeno 15 giorni.
  • Passato il tempo consigliato, filtrate l’alcol di rosmarino con un colino. Ora sarà pronto per l’uso.

Fonte



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta degli Gnocchi di borragine

Se l'orto ti regala borragine, tu fanne gnocchi deliziosi

La ricetta dei Guadrotti di miglio con nocciole

Un dolce sano, senza glutine e squisito: eccovi la lista degli ingredienti e il procedimento

Torta di mele rovesciata

Oggi v'insegno la ricetta della mia squisita torta di mele rovesciata

Crema di zucca al profumo di rosmarino

Una crema da utilizzare per un dessert, oppure per fare delle crostate, o anche delle fragranti torte salate

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di molte regioni italiane, le favette dei morti

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricette autunnali, è online il nuovo corso di cucina di Prevenzione a Tavola

Menù giornalieri equilibrati per affrontare il cambio di stagione senza malanni

Giornata mondiale dell’alimentazione: tra coscienza e consapevolezza

Oggi in 150 Paesi si festeggia il World Food Day: da anni Prevenzione a tavola si batte per diffondere una corretta cultura del cibo

Pane di riso cotto fermentato

Una ricetta squisita che ci permette di recuperare gli avanzi di un pasto precedente. Ecco come si prepara

Corsi - Prevenzione a tavola

Pancake alle carote con farina di mandorla e semi di papavero

Una rivisitazione più sana, leggera e nutriente del famosissimo dolce americano per la prima colazione

Troppo fruttosio mette a rischio il fegato

Secondo un nuovo studio causa la steatosi epatica non alcolica

Chi mangia pasta ha un’alimentazione più sana e più ricca di nutrienti

E presenta un'assunzione giornaliera inferiore di grassi saturi e zuccheri aggiunti, rispetto a chi non la mangia

Con la soia diminuiscono le recidive di cancro al seno

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato come il consumo di cibi tradizionali a base di soia riduca il rischio di recidive e mortalità

Quercetina: la molecola di frutta e verdura che contrasta il Covid-19

Si tratta della quercetina, contenuta in molti frutti, verdure e ortaggi comuni. E anche in vino rosso e thè. Ecco lo studio che dà una speranza in più nella lotta contro il coronavirus

Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

La torta che prepariamo oggi è un piacere per le pupille gustative e anche per gli occhi. Ecco la ricetta della Torta alle mele con grano saraceno ed estratto di liquirizia

Le tortine di farro rivisitate da una nostra allieva

Valentina, una studentessa di Prevenzione a Tavola, ha realizzato una delle nostre ricette con qualche piccola variante che noi abbiamo molto apprezzato