I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’elisir tibetano che contrasta artrite, pressione alta, gastrite e infiammazioni

Pare che in Tibet lo usino da 5000 anni e che sia una ricetta straordinariamente potente

Pubblicato il 10/12/2015 da Prevenzione a tavola

In un antico monastero tibetano, è stata trovata questa ricetta che risale a circa 5.000 anni fa. E’ così potente che si è dimostrata efficace nel curare una vasta gamma di problemi di salute.Questa incredibile ricetta richiede di utilizzare solo un paio di ingredienti. Inoltre, prendere quotidianamente qualche goccia di questo elisir è tutto ciò di cui hai bisogno per raggiungere un immediato sollievo da tantissimi problemi di salute e patologie.

Diamo un rapido sguardo ai benefici e agli incredibili aiuti che questa antica ricetta tibetana è in grado di offrire:

  • Si è dimostrata in grado di curare l’aterosclerosi, una forma di arteriosclerosi caratterizzata da infiammazione cronica delle arterie di grande e medio calibro che si instaura a causa dei fattori di rischio cardiovascolare, impedendo il normale flusso del sangue.
  • La ricetta è stata utilizzata da persone che soffrono di pressione alta, un problema che può aumentare notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari.
  • Un grande sollievo viene riscontrato da coloro che soffrono di svariati problemi respiratoricome: raffreddore, tosse, asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e cancro ai polmoni, questo semplicemente assumendo questa antica ricetta tibetana.
  • E’ l’ideale per le persone che soffrono di sinusite, un processo infiammatorio, acuto o cronico, delle mucose dei seni paranasali, spesso accompagnata da un processo infettivo primario o secondario.
  • Moltissime persone hanno deciso di assumere questo rimedio naturale perché in grado di dare il massimo sollievo dai vari segni e sintomi di artrite e reumatismi, come dolori articolari, gonfiore e rigidità.
  • Questo elisir tibetano è anche noto per essere altamente efficace contro l’infiammazione e l’irritazione del rivestimento dello stomaco (peritoneo), conosciuto nel mondo medico come gastrite.
  • Tanti uomini sono stati in grado di risolvere i loro problemi di impotenza semplicemente prendendo questo rimedio naturale, consentendogli così di riscoprire una sana vita sessuale senza l’uso di farmaci costosi che producono seri effetti collaterali.
  • L’assunzione di questo mix curativo è adatto per coloro che desiderano perdere i propri chili in eccesso, dato che si è dimostrato essere in grado di contribuire ad accelerare il metabolismo e rendere più efficiente la combustione delle cellule di grasso.
  • Dato che stimola il metabolismo, è ideale anche per le persone che costantemente si sentono deboli e affaticate, rendendo i loro corpi più attivi e dinamici.
  • La ricetta è ideale per coloro che hanno bisogno di ritrovare la salute della vista e dell’udito.

Sei stupito dei tantissimi benefici che è in grado di dare al nostro corpo questa antica ricetta?

Ecco l’antica ricetta tibetana:

Ingredienti:

  • 350 grammi di aglio crudo
  • 200 millilitri di rum o alcol (assicurati che non contenga benzalconio cloruro o metanolo)

Procedimento:

  1. Sbuccia l’aglio.
  2. Tritalo.
  3. Mettilo in un barattolo di vetro sterilizzato.
  4. Riempi il vaso di vetro con il rum o l’alcol.
  5. Chiudi il vaso e lascia riposare il composto per 10 giorni.
  6. In seguito, filtra e metti nuovamente il liquido filtrato nel vaso di vetro.
  7. Lascia riposare in frigo per un altro paio di giorni.

Quando assumerlo?

Questo elisir naturale è davvero potente nel curare un grande numero di problemi di salute. Per trarre gli incredibili benefici tutto quello che devi fare è di mettere una goccia in un bicchiere d’acqua e berlo prima di fare colazione e prima di pranzare. Alla sera, invece, prendi 2 gocce diluite in un bicchiere d’acqua, questo sempre prima del pasto. Tra l’altro, questa ricetta produce un elisir malattia-combattimento che è valida per 12 giorni.

Come puoi vedere, l’ingrediente principale è l’aglio. Non è un segreto che l’aglio sia una pianta venerata per i suoi numerosi benefici per la salute. Alcuni di essi includono:

  • Regolamento dell’alta pressione sanguigna.
  • Riduce i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari.
  • Porta sollievo alle varie infezioni batteriche, virali e fungine.
  • Previene la demenza e l’Alzheimer.
  • Neutralizza le sostanze chimiche tossiche nel corpo.
  • Rende le ossa più forti e sane.
(Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali