I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Gli straordinari benefici del “golden milk”

Pubblicato il 09/12/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Secondo la medicina ayurvedica per trarre vantaggio da questa bevanda sarebbe necessario assumerne almeno una tazza al giorno per un mese. Tra i suoi benefici c'è quello della regolazione del metabolismo, controlla il livello del colesterolo prevenendo così le malattie e i disturbi cardiovascolari, rinforzare il sistema immunitario tenendo lontani sintomi come tosse e raffreddore.

Se però non dovesse bastare e l'influenza vi colpisse all'improvviso niente paura: il latte di curcuma infatti è ideale anche per calmare tosse e raffreddore grazie alle sue proprietà antibatteriche. Se il tuo problema sono i dolori muscolari oppure quelli articolari, questa bevanda dal sapore speziato è ideale per alleviare tali fastidi; il latte di curcuma però è anche un toccasana per la depurazione del fegato e per migliorare la digestione: le sue proprietà benefiche infatti prevengo ulcere, gastriti e disturbi dello stomaco. Non è da sottovalutare poi la sua azione benefica per i dolori mestruali, dal momento che le sue proprietà antispasmodiche combattono i crampi. Puoi preparare il latte di curcuma anche a casa tua, unendo 1 tazza di latte a un quarto di tazza colma di curcuma, mezza tazza d'acqua, un cucchiaino di olio di mandorle e uno di miele. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle