Anemia: i sintomi da non sottovalutare

Secondo il National Institutes of Health di, National Heart, Lung e Blood Institute, ci sono più di 400 tipi di anemia. L’anemia viene generalmente diagnosticata dal medico di famiglia attraverso la storia, esame fisico e prove di laboratorio.

L’anemia è una malattia del sangue che si sviluppa quando il sangue ha un numero  inferiore di globuli rossi sani. L’anemia può verificarsi anche se i globuli rossi non contengono abbastanza emoglobina. Molti casi sono lievi e facilmente trattati con integratori e cambiamenti nutrizionali, mentre altre forme possono essere gravi e in pericolo di vita.

E ‘importante per curare l’anemia, come gravi forme di anemia può danneggiare il cervello, il cuore e gli altri organi del corpo. Alcune forme di anemia possono essere a lungo termine e in pericolo di vita, se non diagnosticata e trattata.

In generale, le cause di anemia possono essere suddivisi in tre gruppi:

  • L’anemia causata dalla perdita di sangue
  • Anemia causata dalla distruzione dei globuli rossi
  • Anemia causata da produzione di globuli rossi ridotta o difettoso

Segni e sintomi di anemia

Sintomi di anemia possono prendere tempo per svilupparsi. I sintomi più comuni sono la sensazione stanco e debole. Gli individui con anemia può anche sperimentare sintomi quali:

  • Irritabilità
  • Incapacità di completare le normali attività quotidiane
  • Mani e piedi freddi
  • Torace o dolore addominale
  • Vertigini
  • Pelle pallida
  • Mancanza di respiro
  • Mal di testa
  • Bassa temperatura corporea
  • Frequenza cardiaca irregolare

Fattori di rischio per l’anemia

L’anemia si verifica in uomini e donne, così come tutti i gruppi di età, etnici e razziali. Alcuni fattori possono aumentare il rischio di anemia, come:

  • La dieta a basso contenuto di minerali, vitamine. Specialmente uno priva di ferro, acido folico e B12
  • La perdita di sangue da un intervento chirurgico
  • Periodi mestruali pesanti
  • Infezioni a lungo termine
  • Storia familiare di anemia ereditaria, come ad esempio anemia falciforme
  • Malattia a lungo termine come il cancro, il diabete, malattie cardiache, malattie del fegato e l’artrite reumatoide
  • Storia di disturbi intestinali (come il morbo di Crohn o celiachia), che influenzano l’assorbimento delle sostanze nutritive

Consigli nutrizionali per l’anemia

Se l’assorbimento del ferro è un problema per voi, potete evitare bevande contenenti caffeina, uova, latte e crusca che possono interferire con l’assorbimento del ferro. (Fonte)

Condividi il post

La ricetta del Pane di ceci

Oggi prepariamo un pane fatto in casa con un impasto…

Le bibite zuccherate potrebbero aumentare il rischio di cancro

Bere molte bibite zuccherate potrebbe aumentare il rischio di cancro.…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare, tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa grazie le proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

Prevenzione a tavola è un marchio registrato - P.I. 04215320963