I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Mamma pubblica un attacco di pertosse di suo figlio

Pubblicato il 19/11/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

"Non mi importa delle prove che mi portate a favore del fatto che le vaccinazioni non funzionano. Non mi importa se le vaccinazioni hanno controindicazioni perché tutte le persone in questo mondo reagiscono diversamente ai vari tipi di cibo, ai prodotti, ai medicinali. Non potrebbe importarmene di meno, anche se un giorno si provasse davvero che non hanno effetto". Rebecca Harreman è una mamma australiana, arrabbiata perché il suo piccolo di quattro mesi da 23 giorni è malato di pertosse. La donna ha ripreso in un video un attacco di tosse del figlio per convincere le persone che le vaccinazioni sono non solo utili ma necessarie ed un atto di responsabilità verso gli altri. "Forse questo video vi convincerà".

Il filmato, pubblicato su Facebook, ha raccolto in poco tempo più di un milione di visualizzazioni e ha aperto un dibattito sulla questione. "Okay, so che ho detto che non mi sarei lasciata andare alla rabbia. Ma sono stanca. Dannatamente stanca - si legge nel post -. Da più di 3 settimane sono costretta svegliarmi ogni singola volta che il mio bambino tossisce per paura che possa smettere di respirare. Ogni. Singola. Volta. Non posso dare questo compito a qualcun altro, solo perché non posso dormire. Quindi, per tutti voi che siete ancora indecisi sul vaccinare o meno voi stessi e i vostri bambini...forse questo video vi convincerà. Questo è un attacco di tosse 'buono' di un piccolo di 4 mesi con la pertosse, 23 giorni dopo l'inizio, dunque si suppone che la fase peggiore sia passata".

Dalle parole della mamma traspare tutta la sua preoccupazione: "Niente si può paragonare al vederlo diventare blu dal tossire così a lungo e così tanto da non riuscire a prendere un solo respiro. E pensate che tutto ciò accade nel corpo di un piccolo appena nato. Riuscite a immaginarlo? I dottori dicono che ha l'età, la corporatura e la prima vaccinazione dalla sua parte ad aiutarlo a combattere tutto ciò, perché non c'è un vero modo di curarlo". "Tutto tende a peggiorare se le persone non si vaccinano - conclude la Harreman -. Oh, e non mi importa ciò che credete, se per caso vi capita di tossire in pubblico, copritevi quella dannata bocca!".

La mamma ha raccolto decine di messaggi di apprezzamento da parte di persone e di genitori con idee simili alle sue in fatto di vaccinazioni. "Mi dispiace che la negligenza altrui abbia fatto soffrire il tuo bambino", scrive un utente, mentre un altro, che ha avuto la pertosse da adolescente, non riesce ad immaginare quanta sofferenza debba provare il piccolo: "L'ho avuta per un anno e mezzo, è stato difficile - scrive - mi sento così dispiaciuto per i bambini e i neonati che hanno a che fare con questa malattia". Ma altri utenti, apertamente contro le vaccinazioni, hanno manifestato le proprie idee criticando e insultando la Harreman e segnalando il video. "Se voi potete dire quello che volete, anch'io posso - ha risposto la donna - non disturbate una mamma orsa che ha un figlio che soffre".



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti