I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come smettere di fumare in 4 mosse

Ecco pochi semplici esercizi che ci permettono di smettere di fumare

Pubblicato il 19/11/2015 da Prevenzione a tavola

Smettere di fumare da un giorno all’altro è difficile, quasi impossibile. Molti fumatori ci hanno provato ma hanno sempre trovato numerose difficoltà, visto che la nicotina agisce anche sulla psiche umana.

La volontà di smettere di fumare non è sufficiente: la nicotina infatti ha come caratteristica principale quella di non coprire mai del tutto il sintomo di astinenza. La base dell’atto di fumare, infatti, è che il fumatore deve mantenere un livello di nicotina costante nel flusso sanguigno: è proprio da questa situazione che si crea la dipendenza.

La tecnica usata dall’uomo per smettere di fumare è quella di allungare lo spazio di tempo tra una sigaretta e l’altra. Tale strategia è molto funzionale, in quanto così facendo ci rendiamo conto sempre più che l’accendere la sigaretta non è un reale bisogno del nostro corpo ma solo ed esclusivamente un gesto automatico.

Potrebbe interessarti anche Cosa contiene di preciso una sigaretta?

Per smettere di fumare è necessario un cambio di atteggiamento e di mentalità

Ecco di seguito 4 esercizi utili per modificare definitivamente il nostro rapporto con le sigarette:

  • prova a spiegare a te stesso le motivazioni che ti spingono a fumare. Se sei sincero e aperto nelle risposte potrai avere qualche sorpresa;
  • scrivi una lista delle ragioni che ti impediscono di smettere. Sembra un esercizio facile ma in realtà è più profondo di quello che si pensa e ci si renderà conto ben presto che l’abitudine è spesso solo e soltanto un gesto automatico. Cerca di andare fino in fondo e di scoprire le vere ragioni per cui non vuoi smettere di fumare;
  • appuntati i vantaggi che potrai avere smettendo di fumare. Ti sorprenderai scoprendo che sarebbero molti di più di quanto immagini;
  • analizza quanto scritto e, con molta serenità e tranquillità, valuta i pro e i contro. Prendi la decisione che ti sembra più logica e giusta per te.

Infine chiediti con sincerità: ma fumare mi piace davvero o mi sono solo convinto che sia così?

[Potete leggere altre pillole di longevità nel libro Come vivere centovent'anni felici e in salute (inserendo il coupon felicisalute15 avrete il 10% di sconto)]



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo