I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tumori, ricerca Ue a Oms: salsicce e polpette con antiossidanti

Pubblicato il 13/11/2015 da Prevenzione a tavola

Arriva da un progetto dell'Ue la risposta all'allarme sulla carne rossa lavorata che aumenterebbe il rischio cancerogeno, lanciato alcune settimane fa dall'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell'Oms. I ricercatori dell'Università di Lund (Svezia) - si legge sul sito dell'ateneo - e di altri quattro istituti di ricerca europei hanno avviato un progetto congiunto per ridurre il rischio di cancro al colon grazie a salsicce e polpette più sane addizionate con sostanze naturali antiossidanti.

L'obiettivo dei ricercatori è ridurre al minimo l'ossidazione nei prodotti a base di carne trasformata che, secondo la loro ipotesi, porterà ad una riduzione del tumore del colon. Il progetto prevede lestrazione di antiossidanti da piante e frutti di bosco e la preparazione di salsicce e polpette con queste sostanze naturali. Test sugli animali verificheranno poi se questi 'nuovi' insaccati sono in grado di ridurre o meno l'insorgenza del tumore.

Secondo Eva Tornberg, docente di Tecnologie Alimentari dell'Università di Lund, "l'Oms avrebbe dovuto aspettare a rilasciare lo studio sulle carni rosse lavorate e il loro rischio cancerogeno perché non è ancora chiaro che cosa provoca il cancro del colon - osserva l'esperta - La dichiarazione è stata fatta sulla base di studi puramente epidemiologici. La carne è un alimento nutriente e anallergico, con alti livelli di proteine e minerali necessari oltre alla vitamina B. Le salsicce preparate con antiossidanti potrebbero essere un'opzione per ridurre il rischio oncologico - conclude Tornberg - di coloro che, nonostante tutti i consigli da parte di istituzioni e stampa, ancora non hanno introdotto nella loro dieta alimenti ricchi di antiossidanti". (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti