I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’elisir del fumatore: sarà vero?

Alcuni portali suggeriscono di bere uno strano miscuglio per ripulire i polmoni

Pubblicato il 04/11/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Se stai fumando (e per di più da qualche anno) sarebbe meglio smettere per sempre di diremmo noi. Ma se proprio non ti è possibile farlo, alcuni portali potrebbero suggerirti di inserire "almeno" uno strano miscuglio nella tua dieta. Approfondiremo le reali proprietà del preparato con un nostro collaboratore esperto di oncologia, puoi contarci. Nel frattempo forse potresti anche decidere di somministrarti "la sbobba", non sembra esserci nulla di deleterio.

IN ALTO I POLMONI DI UN FUMATORE E UN NON FUMATORE A CONFRONTO

Ma come in calce dice la fonte“WorldTruth.Tv is for educational purposes only. It is not to be construed or intended as providing medical or legal advice.”

Aglio e cipolla

Sono già noti i vantaggi di aglio e cipolle: hanno effetti antitumorali e ottima prevenzione di molti tumori maligni. La cipolla è particolarmente efficace nella prevenzione di varie infezioni respiratorie.

Zenzero

Questa antica spezia orientale è nota da tempo per la sua azione curativa in diversi ambiti. Lo Zenzero è anche importante per la creazione di protezione di secrezioni nei polmoni dal fumo.

Curcuma

Questa splendida spezia gialla è ricca di vitamine e minerali e contiene acidi grassi omega 3. Curcuma agisce antivirale, antibatterica e antitumorale, quindi è molto desiderabile includere nella dieta quotidiana.

Ricetta:

Ingredienti:

  • 14 oz / 400 g di cipolle
  • 34 oz / 1 litro di acqua
  • 14 oz / 400 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di curcuma
  • radice di zenzero

Preparazione:

Mettere a scaldare una ciotola con acqua e zucchero e lasciare a bollire.

Aggiungere la cipolla pulita, tagliata in quarti, e la radice di zenzero grattugiato (circa le dimensioni del vostro pollice).

Aggiungere la curcuma e quando inizia a bollire, abbassate la fiamma. Cuocere a fuoco lento fino a quando il preparato non si rapprende ai due terzi del volume, quindi riporre in un barattolo di vetro. Quando il composto è completamente freddo riporre in frigorifero.

Prendete due cucchiai al mattino (a stomaco vuoto) e la sera, due ore dopo il pasto.

Un preparato degno di mago Merlino sembrerebbe, dal sapore e odore altamente improbabili,..chi prova?

Peccato che la notizia chiuda con queste note poco lusinghiere: Attenzione: Prima di iniziare il consumo di qualsiasi farmaco, consultare il medico o il farmacista.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Corsi - Prevenzione a tavola

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno