I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

10 sintomi insospettabili che segnalano gravi malattie

Meglio conoscere questi sintomi per evitare l'insorgenza di eventuali malattie

Pubblicato il 02/11/2015 da Prevenzione a tavola

Il nostro corpo ci invia durante l'arco della vita numerosi segnali che ci permettono di capire se si tratta di campanelli di allarme oppure no. E' bene imparare a conoscerli tutti, per prevenire l'insorgenza di eventuali malattie.

Leggiamo su Fanpage:

  • 1. Avere i capelli bianchi prima dei 40 anni – Quando i primi capelli bianchi cominciano a comparire al  di sotto di 40 anni, potrebbe esserci qualche problema di salute. Il consiglio è quello di fare degli accertamenti medici e di tenere sotto controllo il diabete.
  • 2. Macchie sulla pelle – Solitamente nei e macchie sulla pelle sono sempre di natura benigna, ma a causarle sono stati i raggi del sole. E’ meglio tenere sotto controllo quelle più scure, di modo da prevenire il cancro alla pelle.
  • 3. Sopracciglia brevi – Perdere peli dal bordo esterno delle sopracciglia è un segno di ipotiroidismo. Un altro effetto di questa patologia è l’assottigliamento dei capelli. Basta però un trattamento medico per risolvere la situazione.
  • 4. Piedi freddi – I piedi sono la parte del corpo che si riscalda più tardi poiché sono i più distanti dal cuore. Quando i piedi sono freddi troppo spesso, potrebbe però esserci qualche anomalia come la sindrome di Raynaud.
  • 5. Anulare lungo – Avere l’anulare dei piedi più lungo dell’indice significa che si hanno dei livelli elevati di testosterone. Questo può causare sia un maggiore desiderio sessuale, sia una maggiore sensibilità all’artrite.
  • 6.Palmi delle mani rosse – Avere i palmi delle mani eccessivamente rosse non è un buon segno. Può essere un sintomo precoce di una malattia al fegato. Sarebbe bene chiedere un consulto medico, così da prevenire ogni tipo di problema.
  • 7. Occhi “rosa” – A volte gli occhi non sono bianchi, può essere l’effetto di una sbronza o semplicemente di stanchezza, ma nel peggiore dei casi possono nascondere problemi più gravi come congiuntivite o clamidia.
  • 8. Labbra screpolate – Avere delle crepe agli angoli della bocca è segno di una carenza di vitamine B e di zinco. Nel caso in cui le labbra continuano ad essere screpolate anche dopo lunghi periodi, potrebbe esserci un’infezione causata d un fungo.
  • 9. Collo gonfio – Se il collo tende a gonfiarsi, soprattutto durante la notte, può essere segno di ipertiroidismo. Questa condizione è comune tra le donne di età compresa tra i 20 e i 50 anni ed è bene tenerla sotto controllo.
  • 10. Pelle d’oca permanente – Quando si ha la pelle d’oca permanente è un sintomo di un eccesso di cheratina nel corpo. Sarebbe bene consultare un dermatologo che fornirà la cura ideale per mettere fine a questo fenomeno fastidioso.

 (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La proteina dei broccoli che spegne i tumori

Nuovo studio scopre virtù di una proteina contenuta in tutte le 'crucifere', broccoli, cavolfiore, cime di rapa

Le straordinarie virtù dell’avocado

Riduce la fame e il peso, protegge il cuore e contrasta il diabete perché riduce i picchi glicemici

Nespole, il toccasana della primavera

Consigliate per chi soffre di problemi renali e al fegato, oltre che per altri disturbi

I cibi che sembrano genuini ma provocano il diabete

Influenzano il metabolismo, provocando aumento di peso e resistenza all'insulina. Nuova ricerca ha scoperto i cibi responsabili

Se mangi i fagiolini la tua salute ti ringrazierà

Ecco perché fanno bene. E poi: trucchi per scegliere i fagiolini migliori e cuocerli senza perdere le proprietà nutritive

Corsi - Prevenzione a tavola

Dieta sana: quali sono i nutrienti essenziali per un’alimentazione corretta?

Scoperti i cibi che contrastano il tumore alla vescica

La ricerca è stata condotta dall’Istituto nazionale tumori di Milano

Le uova proteggerebbero la vista degli anziani da una malattia della retina

Ecco quante uova bisognerebbe mangiare a settimana, secondo la rivista Clinical Nutrition

Corsi - Prevenzione a tavola

Fave, il regalo primaverile che fa bene alla salute (e due ricette)

Regolano l'intestino, controllano glucosio e colesterolo nel sangue. Ma sono tossiche per alcuni.

Le mele ci stanno avvelenando?

Il Codacons denuncia la presenza di troppi pesticidi sulla buccia delle mele del supermercato

L’alimentazione sbagliata uccide più del fumo e della pressione alta

A livello globale una morte su 5 è riconducibile a un'alimentazione scorretta, povera di cereali integrali e verdure

Solo pensare al caffè ci rende più attenti e lucidi

Nuovo studio svolto dall'Università di Toronto pubblicato sulla rivista scientifica Consciousness and Cognition

Prevenzione a tavola: un commento da condividere

Le domande di una nostra studentessa sono diventate un post con i consigli e una ricetta di Elena Alquati

Il colesterolo delle uova mette a rischio il cuore?

Nuovo studio riapre il dibattito sulle uova

Arriva la quinoa tutta italiana

Una varietà adattabile alle nostre condizioni climatiche di quinoa, lo pseudocereale delle Ande