I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Due importanti novità in ambito sanitario

Riforma del Titolo V della costituzione e riconoscimento del ruolo delle Società Scientifiche

Pubblicato il 09/10/2015 da Roberto Verna

Importantissime le due novità in tema di Sanità riportate dal Quotidiano Sanità oggi.

La prima è il sì del Senato alla riforma del Titolo V della Costituzione che, per la sanità, conferisce più poteri allo Stato. Allo Stato spetterà infatti la potestà legislativa esclusiva per le disposizioni generali e comuni per la tutela della salute e delle politiche sociali, mentre le Regioni avranno autonomia limitatamente ai soli aspetti di programmazione e organizzazione dei servizi sanitari e sociali. Da anni si lamentava l’esistenza di una sanità diversa per ciascuna Regione, con ripercussioni sia sui cittadini/pazienti che sugli operatori sanitari; questa modifica potrà rendere tutto più uniforme.

La seconda riguarda principalmente i medici, da molto tempo vessati da richieste di risarcimento, il più delle volte “temerarie”. Il riconoscimento del ruolo delle Società Scientifiche è di grande importanza, in quanto da una parte ne esalta la competenza, ma dall’altra impone loro di adeguarsi a standard internazionali di qualità, un obiettivo da molto tempo perseguito dalla FISM (Federazione Italiana delle Società Medico Scientifiche) che ha definito il percorso attraverso il quale una Società Scientifica possa conseguire l’accreditamento.

Una volta accreditata, la Società Scientifica potrà definire, per la propria comunità professionale e scientifica, le regole di comportamento che i soci dovranno seguire e che costituiranno una importante garanzia per il cittadino/paziente.



banner basso postfucina





Roberto Verna

Roberto Verna
Patologo clinico e medico dello sport

Professore Ordinario di Patologia Clinica e Direttore del Centro di Ricerca per la Medicina e il Management dello Sport dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Già Presidente dell'Associazione Italiana di Patologia Clinica e Medicina Molecolare è ora Past President della Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore