I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

5 trucchi per smettere di mangiarsi le unghie

Ecco 5 semplici trucchi che possono aiutarti a non mangiarti più le unghie

Pubblicato il 06/10/2015 da Prevenzione a tavola

La pratica di mangiare le unghie è dettata da diversi fattori, principalmente lo stress. Indagare sulle cause dello stress è abbastanza complesso e richiede l’aiuto di specialisti ma possiamo dirti 5 cose veloci che ti aiuterebbero a combattere questa pratica terribilmente impattante sull’estetica di un individuo:

1.       Ricorda a te stesso i rischi che corri

Le unghie nascondono ogni sorta di batteri per cui nel portarle alla bocca si corre il rischio di un’infinità di infezioni. Inoltre questa pratica può modificare permanentemente la forma e la consistenza delle unghie.

2.       Fai la manicure e dipingi le tue unghie di rosso

Il colore rosso ha un richiamo al pericolo, allo stop e può aiutare a scoraggiare questa pratica. Inoltre chi “rosicchia” le unghie parte spesso da imperfezioni delle unghie che con una manicure verrebbero rimosse.  Anche l’utilizzo di creme per mani e smalti profumati possono rendere la pratica piuttosto fastidiosa.

3.       Rosicchia da un dito o solo su una mano!

Scegliere per la pratica le unghie sullo stesso dito di entrambe le mani lasciando illese le altre, o toccare quelle di una sola mano aiuta ad avere un confronto immediato quando le altre cresceranno forti ed integre.

4.       Tecniche di distrazione

Prova ad inventare esercizi frequenti e facili che richiedano l’uso delle mani in modo che non siano disponibili per rosicchiare le unghie. Ad esempio anche se in modo non vistoso prova a metterti su una gamba, questo richiede l’aiuto delle braccia per mantenere l’equilibrio, oppure giochicchiare con un pezzo di carta arrotolandolo o piegandolo più volte, così come giocherellare con una penna.

5.       Acquista delle protezioni per unghie

Questa pratica sicuramente più invasiva e vistosa può tuttavia portare a dei risultati confortanti e veloci poiché una volta che si lascia il tempo alle unghie di “riprendersi” ed apparire normali cresce anche la volontà di mantenere il buon risultato raggiunto con così “grande sacrificio” per il proprio stress!:-)

Leggi anche Ecco cosa rivelano le unghie sul nostro stato di salute



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni