I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Decreto Lorenzin: rischio risparmio fittizio con aggravamento delle patologie

Il Decreto Appropriatezza se è utile da un lato, rischia di penalizzare ancora una volta la prevenzione

Pubblicato il 25/09/2015 da Roberto Verna

Il  cosìddetto "Decreto Appropriatezza" ha suscitato molte perplessità e polemiche nella classe medica. Al di là di difese di categoria, va rilevato che se, da una parte, il richiamo ad una razionalizzazione degli esami diagnostici è certamente utile, dall'altra la generalizzazione può portare a danni gravi per il rischio di penalizzare ancora una volta e di più la prevenzione, con il risultato di un risparmio fittizio che sarà poi vanificato dall'insorgenza e dall'ingravescenza di patologie che avrebbero potuto essere contenute nel loro decorso.

In particolare, per quanto riguarda gli esami di laboratorio, la Federazione Italiana delle Società Scientifiche della Medicina di Laboratorio ha espresso forte perplessità in merito ad alcune scelte sulle indagini e sui criteri di erogabilità inseriti nel decreto.

La perplessità nasce soprattutto dal notevole impegno, svolto insieme a funzionari del Ministero e delle Regioni, che i professionisti appartenenti alle discipline afferenti alla Federazione Italiana delle Società Scientifiche di Medicina di Laboratorio hanno profuso sul tema dell'appropriatezza delle prescrizioni e dei percorsi diagnostico-terapeutici, in particolare nella elaborazione del nuovo Nomenclatore delle Prestazioni Ambulatoriali (non ancora pubblicato),

Tale importante revisione, che ha portato alla riduzione di numerose indagini ormai obsolete ma purtroppo ancora prescritte, sembra vanificata da quanto contenuto nel Decreto sopracitato.

Forse un'analisi condivisa con le Società Scientifiche e un'assunzione di quanto già previsto nella bozza del nuovo Nomenclatore potrebbe evitare rischi di mancate prescrizioni per importanti patologie costituendo una base per un corretto intervento sull'appropriatezza.



banner basso postfucina





Roberto Verna

Roberto Verna
Patologo clinico e medico dello sport

Professore Ordinario di Patologia Clinica e Direttore del Centro di Ricerca per la Medicina e il Management dello Sport dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Già Presidente dell'Associazione Italiana di Patologia Clinica e Medicina Molecolare è ora Past President della Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Corsi - Prevenzione a tavola

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Corsi - Prevenzione a tavola

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali